Posts Tagged 'Gesucristo uomo'

LA DOTTRINA DEL FIGLIO DELLA PERDIZIONE Parte A

.

 .

APOSTOLO DOTTOR JOSÉ LUIS DE JESÚS

GESUCRISTO UOMO

6 di febbraio del 2013

Paolo ha parlato molto ai romani, a Roma, e li ha molto avvertiti di guardarsi dal giudaismo.

Il tema di questa notte é “La Dottrina del Figlio della Perdizione”.

La Bibbia dice che ci sono figli per la salvezza e ci sono figli di perdizione, e quindi il figlio della salvezza ha una dottrina che é la grazia e il figlio di perdizione ha una dottrina che é il giudaismo.

Romani 10, dal verso 1 in avanti.  Paolo. che é stato giudeo, un fariseo di farisei, ha detto:

 

“Fratelli, certamente l’ anelo della mia mente, del mio cuore,

e la mia orazione a Dio per Israele é per la salvezza.”

 

Come dire: -“Io voglio che loro siano salvi, perché non lo sono. Io voglio! La mia orazione é per la salvezza”-.

 

Dice, verso 2:

 

“Perché io…”

personalmente

“…io gli dó testimonianza che hanno zelo per Dio,

ma non secondo scienza.”

 

Vuole dire che tu puoi essere un uomo molto zelante per Dio, ma se non hai la scienza corretta, il tuo zelo ti fará danno.

Cosí che, non é quello che tu desideri: -“Oh no, io voglio servire Dio”-.

Ebbene, tu non puoi servire Dio.

-“Io voglio!!”-

-“Non puoi… fino a che tu non hai la scienza corretta”-.

Io posso cercare di aiutarti in un’azienda che tu conduci: -“Io voglio aiutarti!!”- e tu mi dici: -“É che non puoi”-.

-“Perché?”-

-“Perché mi danneggeresti gli strumenti. Fino a che tu non apprendi ad utilizzare le macchine non mi puoi aiutare: é meglio se ti siedi, osservi e, se apprendi, mi potrai aiutare”-.

Immagina che la tua automobile sia danneggiata e ci sia qualcuno con la volontá a sistemarla. Tu gli dici:

-“Un momentino, non me la toccare, perché ha un piccolo danno, ma se tu metti le mani lí puoi danneggiare persino il motore e non funzionerá piú, perché prima tu devi studiare meccanica”-.

Quindi, non é quello che tu vuoi: é che tu lo sappia fare per farlo bene.

Quindi, Paolo dice: -“Guardate, i giudei, il popolo d’Israele, io dó loro testimonianza che il loro zelo é (tale) che persino ucciderebbero per la loro religione. Peró non é secondo scienza”- e guarda quello che succede nel verso 3. Dice:

 

“Perché ignorando la giustizia di Dio e procurando stabilire la loro propria,

non si sono sottomessi alla giustizia di Dio.

 

Perché la fine della legge é…”

cosa?

“…Cristo…”

 

La fine della legge cos’é??  Cristo!!

Vuole dire che Cristo é venuto a mettere fine a cosa? Alla legge. E quindi, Cristo ha posto fine alla legge ma loro lo hanno ignorato.

Loro hanno detto: -“No. I dieci comandamenti di Mosé sono la nostra guida”-.

Cristo dice: -“Io ho messo fine a questo!”-.

Guardate, oggigiorno ci sono gruppi che si chiamano Avventisti del Settimo Giorno: loro osservano il sabato. Ebbene, al mettere fine alla legge, tutto questo é stato cancellato ma loro osservano ancora il sabato. Ah, e non sono neanche giudei, loro sono gentili giudaizzati. Ossia, che come giudeo sta facendolo male, ma come gentile é peggio perché non é tenuto a fare questo.

 

Quindi, cosa succede? Che la fine della legge é Cristo, ma loro hanno detto: -“No! Mosé continua ad essere vigente, ignoriamo la giustizia di Dio ed andiamo a stabilire la nostra!”-. É lí dove sta il problema.

Quindi, quando loro ignorano la fine della legge, loro stanno dicendo: -“Noi non crediamo che Cristo é Figlio di Dio e neanche che é Dio, e non crediamo che quest’ uomo che é morto sulla croce abbia fatto niente per noi. Noi seguiamo con la nostra religione, continueremo ad osservare il sabato!”-.

Osserva che questo edificio era loro. Questa era una sinagoga giudea: io ho dovuto togliere da qui un sacco di cose, questo sembrava un tabernacolo giudeo! Osserva che questa dottrina, 2000 anni dopo, ancora permane. Hanno ignorato la giustizia di Dio, hanno stabilito la loro e continuano ancora a praticare il giudaismo.

Adesso, una domanda: perché il giudaismo é la dottrina fondamentale del figlio della perdizione, di coloro che si perderanno? Perché?

Perché é la piú simile a Dio. Tu non vedi che questa dottrina, il giudaismo ha tutta la Scrittura? 39 libri della Scrittura é parlando di questo quindi, i primi 5 libri della Bibbia, che sono Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio, sono i primi cinque libri della legge conosciuti come il “Pentateuco”.

Poi vengono dodici libri di storia come la Prima di Samuele, la Seconda di Samuele, Cronache, Re, Giosué, tutti questi libri… dodici libri di storia. Poi vengono i famosi libri poetici, dove stanno gli scritti di Salomone, l’uomo piú saggio della terra. Poi vengono cinque profeti maggiori e poi dodici profeti minori. Tutto giudaismo!

 

Poi appare Dio, nella persona di Gesucristo, a mettere fine a questo patto e passa trentatré anni della sua vita qui sulla terra, per mettere fine a questo patto ma i giudei hanno detto: -“No! Stabiliamo la nostra propria giustizia. Il cristianesimo a noi non importa niente. É una bestemmia e continueremo con il nostro giudaismo”-.

Per questo, Hitler ha ucciso sei milioni di giudei e non é apparso un angelo di Dio ad aiutarli, non si sono messi in questo.

Per questo Carlo Marx ha detto “la religione é l’oppio dei popoli” ed ha avuto ragione.

Tu non vedi che una chiesa che non ha la scienza di Dio ti idiotizza e ti disturba? Ti fa danno, ti uccide, ti distrugge. Una chiesa senza scienza é colpevole della corruzione politica del tuo popolo, perché si mescolano con il cattolicesimo e il cattolicesimo é una brutta copia del giudaismo.

Per questo tutti i re della terra fornicano con Roma e chiedono il suo consiglio al papato. Perché?

Perché il papato é una copia mal fatta di quello che é il giudaismo. Se tu vedi una messa e vedi il sacerdote con l’ incenso, e vedi che nella Settimana Santa attraversano un velo, il velo simboleggia il Luogo Santissimo. Uguale a questo qui, era cosí: quando io sono arrivato quí, c’erano delle cose spettacolari, reali di ció che é il giudaismo.

Peró questo ignora la giustizia di Dio. Questa é l’offesa piú grande che si possa fare a Dio. Tu ed io dobbiamo avere gelosia per la veritá, dobbiamo essere gelosi.

Andiamo a leggere lí, nello stesso, in Romani, il capitolo 11, verso 28 perché tu sappia che cos’é un giudeo per un gentile. Romani 11:28. Guarda quello che dice, Paolo dice:

“Cosí che, in quanto al vangelo sono nemici per causa vostra,

ma in quanto all’elezione, sono amati, a causa dei padri.”

 

-“Pastore, Lei dice che i giudei di qui sono nostri nemici?”-

No, loro non sono nostri nemici: é la loro religione. Io ho amici giudei, tu hai vicini giudei e ci sono molti giudei qui in Miami. Chissá se il tuo capo é un giudeo e chissá il padrone della fabbrica dove tu lavori é giudeo e l’azienda dove tu lavori, chissá é giudea ma, quando tu parli di religione sono tuoi nemici, se tocchi il tema. Questo te lo spiego perché tu non diventi nemico di un giudeo e neanche lo vada a maltrattare, perché in quanto a elezione da parte di Dio, sono amati a causa dei padri. Dio ama i giudei. Dio ama la gente che si sbaglia, Dio ama la gente che sta in errore, li ama aspettando che si sistemino.

Quanti stanno con me?

Io sto parlando in Internet con milioni di persone. Ossia, tutti coloro che hanno fatto un clic su questo website, mi stanno udendo intorno al mondo.

E quindi, vuole dire che quando tu servi Dio, necessiti una scienza corretta.

Perché anche questo popolo che Dio ha amato tanto, guarda, che ha usato Mosé per fare dei miracoli: ha aperto il Mar Rosso, sono passate due milioni di persone per di lí, ha fatto miracoli tra loro… bene, questa pellicola dei “Dieci Comandamenti”, quando io ero giovincello, non che adesso io sia vecchio ma… quando io ero piú giovincello ebbene, quella pellicola… che interessante era.

Quanti hanno visto quella pellicola, “I Dieci Comandamenti”? Ascolta, era impressionante, vero? Non so, peró Dio ha fatto meraviglie con loro, per quello é giudaismo. Di fatto, io ho visto quella pellicola e mi ha giudaizzato senza rendermene conto. Tu non vedi che tutti i popoli sono stati stregati per mezzo di tutti quei miracoli? Questo ammalia.

Per questo io non raccomando che tu mandi i tuoi bambini alla scuola domenicale, perche te li stregano con racconti giudaizzanti. É pericoloso. Tu pensi: -“No, no, non c’é problema, meglio che vadano lí che andare a giocare con i pattini…”-. Io preferisco che prendano i pattini, invece di andare lí.

-“Sí, peró se ne vogliono andare in spiaggia con i vicini”-.

Io preferisco che se ne vadano in spiaggia e non alla chiesa, dico: se fosse una chiesa… ma é che una religione che non ha scienza non é chiesa.

É per questo che lá dice … io non so se tu hai portato le Scritture, poi lo cerchi, perché io non voglio neanche andare lá, guarda. Io posso andare lá perché ho la Scrittura qui, ma oggi sono pieno di gelosia per la veritá e non voglio neanche leggerlo, lo menzioneró. Nel capitolo 1 di Isaia, quel profeta, Isaia 1:13 dice:  -“Guardate, io ne ho fino a qui!! Mi avete colmato la misura con le vostre assemblee, con i vostri digiuni, con le vostre veglie!! Guardate: quando voi solleverete le mani verso di me, io non ascolteró niente!!”-.

Voi sapete perché? Perché una persona che ha zelo per Dio… guarda io conosco gruppi qui in Miami che fanno ritiri di orazione. Quanti hanno sentito dei ritiri di orazione? Ascolta, e dicono: -“No, venerdí vado a letto presto perché nella mattina la mia chiesa fa un digiuno, prega. Domenica ci sará una riconciliazione del matrimonio e passeremo davanti (a tutti) e il pastore pregherá per noi”-.

Ascolta, e questo sembra zelante… e chissá noi di Crescendo in Grazia stiamo giocando in un campo da pallone, o siamo in spiaggia, o stiamo lavando la macchina e loro con questo zelo: -“Sembra una menzogna che sia ora di cercare Dio?”- …e noi lavando la macchina facciamo meno danno di loro che stanno sollevando le mani, e Dio dice: -“Non ascolteró questa orazione!”-, perché lo zelo senza la scienza non funziona.

Guarda, io dall’etá di 21 anni stavo frequentando quello che si conosce come “la chiesa”. E in tutti i miei primi anni io ci passavo dal lunedí alla domenica: lunedí c’era la riunione dei giovani nella chiesa, il martedí c’era la preghiera, il mercoledí lo studio biblico, il giovedí le prove del coro, il venerdí la preghiera dalle dieci della notte alle tre della mattina, cercando l’unzione dello
Spirito Santo  per esserne pieno.

E poi il sabato la visita alle prigioni per visitare la gioventú perduta, la domenica giá tu sai che io stavo fin dalla mattina, io ero presidente dei giovani e dovevo stare lí con i giovani, ero maestro dei giovani. E poi, nel pomeriggio, a visitare i “domenicani”, quelli che a volte non venivano. E la domenica notte, il culto evangelistico. Pranzando chiesa, tu sai, cenando chiesa e chiesa, chiesa, chiesa, chiesa…

Zelo! Era zelo, ah? Osserva che io non vedevo televisione per non macchiare i miei occhi con pellicole brutte. Saprá Dio… Dio stava dicendo: -“Magari tu vedessi non solo la televisione: vai al cinema che é meglio di questo zelo senza scienza!!”- perché io ho vissuto per le opere e Dio odia le opere.

Guarda, nel vecchio testamento il sommo sacerdote, quando intercedeva per i peccati del popolo, lui si metteva un vestito molto speciale e specialmente la biancheria intima… parliamo in spagnolo: le mutandine, e tutto questo era di seta pura e fine. Tu sai perché? Perché quando lui andava alla presenza del Signore, se sudava era simbolo di opere e cadeva morto!!

E quindi questa é l’ombra, adesso, in questo patto, il sudore rappresenta il fatto che tu vuoi guadagnarti il favore di Dio per la tua propria giustizia senza sottometterti al vangelo rivelato da Paolo nelle 14 epistole!

Per servire Dio é meglio apprendere come fare perché se no non ti funziona, ma se tu lo sai… hello! Tu sai che i popoli se la passano con la vergine tale, con la cappelletta della caritá, con il patrono del popolo e: -“Dai che é tardi!”-. E fanno processioni e che: -“Signore, proteggici”-.

Tu credi che Dio li protegga? Dio dice: -“Hum! Continuate con quella verginella, che vi manderó una classe di diluvio che non lo potrete sopportare!”-. Tu non vedi che é un’offesa a Dio? -“Continuate con il patroncino e con le preghierine, continuate con questo che io mi incaricheró di inviare un buon uragano presto, specialmente ai paesi poveri, perché soffrano!!”- perché Dio é un Dio geloso. E ció che piú duole a Dio é l’idolatria. Bene, dice che gli da ira e tu non vuoi vedere Dio adirato!!

Tu sai perché? Perché quando a Dio da ira, tu sai cosa fa? Lui manda tutti gli angeli a riposare: -“Andate in vacanza questa settimana, non aiutate nessuno lá sulla terra!”- immaginati…

La Bibbia dice che noi abbiamo angeli assegnati. Io ho un angelo assegnato alla mia vita, per aiutarmi in tutte le mie situazioni. Io uno: il mio, e anche tu ne hai uno. E io devo intendere bene il vangelo per far sí che questo angelo sia contento di me, perché io ho sofferto molto nella chiesa. Io non ho sofferto  nella dipendenza da droga, lá io mi divertivo con i miei amici in bevute, in festa, divertendomi nella carne. Mi sono cercato problemi, peró mi divertivo.

Il problema é venuto dopo quando mi sono “convertito”. Quando sono entrato nella chiesa sono cominciati i problemi, perché qua, tu lo sai, avevo a che fare con esseri umani, ipocrisie, questo che indica quello: -“Questo lá, questo qua:  e guarda, io non vado piú alla chiesa!”-. Ce n’erano altri che dicevano: -“Io non voglio saperne piú niente di chiese, non mi parlare piú di chiesa, guarda ne ho fino a qui, c’e stata una divisione nella chiesa e dicono che questo, dicono che quello…”- e arriva il momento che tu non vuoi piú saperne di chiesa, perché un cosiddetta “chiesa” senza la scienza corretta non funziona!

-“Ah no, pastore, Apostolo, tutti i cammini conducono a Dio!”-.

Domandalo ai giudei, per vedere se conducono a Dio. Non tutti i cammini conducono a Dio. C’é un solo cammino e questo cammino tu lo devi trovare, e questo cammino é Gesucristo e il vangelo della grazia. Senza questo, Dio non cammina.

Osserva qual’é il problema di servire Dio senza scienza. Andiamo al libro ai Galati, capitolo 2, verso 9. Dice:

“E riconoscendo la grazia che mi é stata data …”

 

Ossia, Paolo é andato dalle tre colonne grandi che si chiamavano Jacobo che é Giacomo, Cefa é Pietro e Giovanni. I tre discepoli che erano cosa? Erano considerati come cosa? Come le colonne. Quindi, cosa succede? Che Giacomo, ossia Jacobo, il fratello di Gesú nella croce, Cefa che é Pietro, e Giovanni, erano le colonne prima che rivelassero la grazia a Paolo. Loro non conoscevano la grazia, perché il verso anteriore, benedetto, ti dice che a Pietro é stato dato cosa? Il vangelo di cosa? Della circoncisione.

Verso 7, Galati 6:7.

   

“Anzi, al contario, siccome hanno visto che mi era stato affidato

il vangelo della incirconcisione, come a Pietro quello della…”

 

cosa?

“…quello della circoncisione.”

 

La circoncisione é giudaismo, benedetto! É chiaro?

Dí: CIRCONCISIONE VIENE DA CIRCONCIDERSI, VIENE DA MOSÉ, É UN RITO.

Quindi, Pietro aveva un vangelo della legge, di circoncisione, di giudaismo peró adesso viene Paolo e riesce a separare questo, e dice a noi che queste tre colonne hanno riconosciuto, hanno riconosciuto Paolo.

E guarda quello che dice il verso 9, Galati 6:9.

         

“E riconoscendo la grazia…”

 

dí: “la grazia”

 

“…che mi era stata data,

Giacomo, Cefa e Giovanni, che erano considerati come colonne

hanno dato a me e a Barnaba la destra in segno di…”

 

 cosa?

 “…di cameratismo,

perché noi andassimo ai…”

 

chi?

“…ai gentili,

e loro alla…”

 

a chi?

 

“…alla circoncisione.”

 

Paolo e Barnaba a chi? Ai gentili, e loro a chi? Ai giudei, alla circoncisione, benedetti!

Quindi, cos’é successo lí? Una separazione. Da cosa? Guarda, qui ci sono due cose… Pietro, guarda che autoritá, Paolo no, perché Paolo era arrivato “come un aborto”, all’ultimo momento. Paolo si stava affacciando qui, cominciando… immaginati! E quindi Paolo, che era un perfetto nella circoncisione, adesso stava predicando un’altra cosa con Barnaba: la grazia.

E quindi l’ idea é stata questa:

-“Ebbene, guarda, noi riconosciamo che ai gentili non si deve predicare il giudaismo”-

-“Hello! Siamo d’accordo? Sí?”-

-“Ok, quindi… molto bene… quindi, intendiamo questo: noi ce ne andiamo con i giudei, continuiamo con le nostre cose”-.

Anche se la fine della legge é Cristo, hello! La fine della legge é Cristo, peró Pietro, Giovanni e Giacomo continuavano con le loro cose! Perché a chi é stata data la grazia, non é stato a Pietro, a Giovanni, né a Giacomo: é stato a Paolo, e Paolo aveva un discepolo che si chiamava Barnaba. E quindi, loro hanno fatto una riunione: e ci sono riunioni che si fanno ipocritamente ma ci sono riunioni che si fanno e si compiono, vero? Tu hai fatto una riunione in qualche luogo dove vi siete riuniti e siete stati d’accordo in qualcosa e poi non si é compiuto?

 

Ebbene, guarda quello che é successo qui: nel verso 9, dice che gli hanno dato “…segno di approvazione perché noi fossimo ai gentili e loro…” dove? “…ai giudei.”

 

Adesso, guarda quello che succede adesso, nel verso 13. Guarda quello che é successo all’amichetto di Paolo. Galati 2:13.

 

“E nella loro simulazione hanno partecipato anche gli altri giudei

in maniera tale che anche Barnaba…”

 

l’ amico di Paolo

 

“…é stato trascinato dalla loro ipocrisia.”

 

Ascolta, benedetto, tu ci sei qui con me? Tu pensi come penso io? O é che io ho una cosa nella testa che mi fa pensare come penso io e tu non puoi pensare cosí?

Tu sai cos’é che io sto vedendo qui?  Che loro hanno fatto una riunione e non… ascolta… eh! Ma prima, tu devi ricordarti che un giudeo non é d’accordo con noi, per quanto riguarda la religione, tu devi intendere questo.

Di fatto, loro ci chiamavano cani, cani gentili, non é cosí? Sí. E loro ci accettavano con la condizione di proselitarci, cioé tu devi essere proselitato e  puoi arrivare fino al balcone ma in sala non entri: tu resti fuori! Ossia: -“Tu sei della famiglia peró non entrare nella sala: mi rimani sul balcone!”- …cosí loro accettavano un gentile.

Peró qui, siccome stava parlando Paolo, un uomo di un’autoritá tremenda, Paolo é andato dalle colonne.

E dov’é che é andato Paolo? Tutto ha un contesto, benedetto. Guarda quello che dice il verso 1, del capitolo 2. Galati 2:1.

 

“Poi, passati quattordici anni, sono salito un’altra volta…”

dove?

“…a Gerusalemme

con Barnaba, portando con me Tito.”

 

Quindi, dov’é stata la riunione? In Gerusalemme.

E cos’é successo? Che Paolo ha convinto le tre colonne di cosa? Cosa? Che lo lasciassero andare, dove? Da noi, i gentili… peró, giá nel verso 13, tenevano l’amichetto di Paolo convinto e trascinato, hello! Tu lo vedi lí? Tu lo vedi?

 

Ascolta, io voglio che tu lo veda, perché io voglio, benedetto… la mia idea é che tu senta zelo. Dí: ZELO, SECONDO LA SCIENZA.

Perché se io riesco a farti prendere zelo, io mi moltiplico. Perché poi a te viene voglia di predicare quello che io predico e quello che io predico é buono perché é lo zelo che piace a Papá e ti aiuterá, ti aiuterá.

Ah, ascolta questo: e il figlio della perdizione non ti potrá ingannare perché io ti libero. Con questo insegnamento, io ti libero da quando viene qualcuno a dirti: -“Guarda, tu devi digiunare, tu devi fare questo, il venerdí non mangiare carne. Guarda il giorno di pentecoste é il prossimo sabato… guarda, viene la Settimana Santa”-.

 

-“La settimana cosa?”-

-“No, la Settimana Santa. Non puoi lavorare!”-.

-“No, no, no, guarda, lascia perdere queste storie, che io sono uscito da queste cose, ragazzo. Io sto in “tutti i giorni santi”, io osservo l’anno intero!”-.  (Applausi)

E quindi, tu giá non devi stare ad ascoltare gli parapsicologi… che se il segno della Bilancia, del Toro… tutta questa é spazzatura religiosa.

Tu sei un benedetto e il tuo segno é Grazia e Apostolato! Guarda, questi sono i tuoi segni: Grazia e Apostolato!!  (Applausi)

 

Continuerá…

 

IL 66.6% DELLA TERRA SARÀ ELIMINATO. LA TERRA SI RIEMPIRÀ DI CADAVERI

.

.

POI NON DITE CHE NON LO SAPEVATE!!.

POI NON DITE CHE NON VE LO AVEVAMO DETTO!!

.

GESUCRISTO UOMO, IL DOTTOR JOSÈ LUIS DE JESUS MIRANDA HA AVVISATO ATTRAVERSO TUTTI I MEZZI DI STAMPA CHE SI STA CHIUDENDO L’ARCA E CHE I TEMPI STANNO PER TERMINARE.

L’ULTIMA TROMBA HA SUONATO E ADESSO SI STA AVVICINANDO IL MOMENTO PIÙ STRAORDINARIO: LA SUA TRASFORMAZIONE IN CORPO DI GLORIA.

9 GIORNI O MENO!

.

.

* * * Per la Distribuzione Immediata * * *

AVVISO AI MEZZI DI COMUNICAZIONE IN TUTTO IL MONDO

HOUSTON, TEXAS – 15/06/12- Il Governo di Dio sulla Terra informa dell’avvertimento di José L. De Jesús (Gesucristo Uomo -666-): la Terra è in procinto di riempirsi di cadaveri. Il 66.6% della popolazione verrà rimossa.

Nel Suo Ricalco settimanale, Gesucristo Uomo, per mezzo del Suo Vescovo Rafael Encarnación, ha presentato prove inconfutabili di come i due terzi (66.6%) della popolazione, ovvero circa 4.6 miliardi di abitanti, verrà eliminata dal pianeta da un momento all’altro: questo accadrà per non essersi sottomessi alla verità del vangelo.

 Video completo: http://jh.to/cadaveres  (al momento disponibile in lingua spagnola)

Questa  storica conferenza è stata trasmessa in diretta ed è stata vista in 103 nazioni, lo scorso mercoledì, attraverso la rete di comunicazione di Gesucristo Uomo: TeleGracia e Radio NetGracia.

Mancano solo 9 giorni o meno alla Trasformazione di  Gesucristo Uomo in un corpo immortale e di fuoco, per governare la Terra. Questo evento sta cominciando a stringere dato che il Gran Giorno si avvicina. È arrivato il tempo nel quale Dio giudicherà le nazioni (Salmo 110:6 ed. Reina Valera 1960 – Salmo 109:6 ed. Cei).

È inevitabile: ciò che è stato scritto si sta compiendo. Il Vaticano sta per andare a fuoco e tutte le religioni saranno distrutte per sempre.

Ha dichiarato pubblicamente che TUTTI i cosiddetti pastori, preti o qualunque altro leader religioso, sono cani con cravatta (video completo: Min. 22:21). I teologi? Anch’essi sono cani. Inoltre, è stato sfidato qualunque teologo a dibattere questa dottrina. Non si azzardano, non possono, perchè non hanno base biblica per dibattere il vangelo. Non li chiamate “pastori”, sono cani perchè c’è un solo Pastore: GESUCRISTO UOMO, il Gran Pastore delle pecore.

Questo comunicato viene inviato il giorno d’oggi alla stampa in tutto il mondo, dato che Dio ha parlato.

Per ulteriori informazioni, visita: http://www.crescendoingrazia.com

.

SUL MINISTERO INTERNAZIONALE CRESCENDO IN GRAZIA

Il Governo di Dio sulla Terra è stato stabilito dal Signore stesso nella Sua Seconda Venuta, José Luis De Jesús, Gesucristo Uomo. Fondato nel 1986, il Suo Governo si espande in più di 30 paesi, con 381 Centri Educativi, 85 Programmi in Radio, 265 Programmi Televisivi. Proprietario di una stazione radio virtuale in emissione sulle 24 ore: NetGracia. Sta scritto che “Tutti gli occhi Lo vedranno” (Apocalisse 1:7), quindi la Sua immagine viene vista nel mondo 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana nel Suo canale TeleGracia, per mezzo del quale Gesucristo Uomo si dirige alle nazioni mediante le Sue conferenze, disponibili in 7 idiomi, trasmesse in diretta nei giorni di mercoledì alle 8:00 p.m. ET (le 2:00 della mattina del giovedì ora italiana) e domenica 5:00 p.m. ET (le 23:00 della domenica ora italiana).

Per ulteriori informazioni, la preghiamo di visitare:

www.creciendoengracia.com in lingua spagnola.

.

CONTATTI PER LA STAMPA

America del Nord:

Axel Cooley

Tel: (305) 433-6966

axel@creciendoengracia.com

America Centrale:

Jeannette Brennes

Tel: (506) 8335-3666

prensacostarica@creciendoengracia.com

Caraibi:

Darlene Zayas

Tel: (787) 432-5134

prensapuertorico@creciendoengracia.com

America del Sud:

Marielys Bravo Tel. +58 (0424) 541-2390

prensavenezuela@creciendoengracia.com

Europa:

Liliana Moreno

prensaespana@creciendoengracia.com

# # #

.

powered by

666

“I CIELI III”

 

APOSTOLO DOTTOR JOSÈ LUIS DE JESÙS MIRANDA

GESUCRISTO UOMO

.

6 di maggio del 2012

.

Tu sai che prima… io mi ricordo quando i Testimoni di Geova venivano a bussare alla porta: loro utilizzavano un verso, lo hanno utilizzato per molti anni, quasi non li sento già più parlare di questo perchè hanno detto molte cose e poi il calendario li ha traditi.

Così sta anche il sistema evangelico che indicano date: -“Nel duemila e tanto succederà questo…”- poi è arrivato il duemila e tanto e non si è compiuto quindi hanno abbandonato il tema, perchè nessuno si renda conto che hanno sbagliato i numeri.

Quindi loro, i Testimoni di Geova, loro dicevano sempre: “I mansueti erediteranno…” cosa? “…la terra.” Qual’era la promessa?

“I mansueti erediteranno la terra.”

 Osserva, non dice “il cielo”, non dice “il cielo”. Dice: “I mansueti erediteranno la terra”.

Dice: “E farò giustizia alle nazioni e vedranno il mio Governo dominare su tutte le nazioni”.

C’è un salmo che dice che questo mondo è saldo perchè il Signore sostiene saldamente questa terra. Dio ha fatto un piano con questa terra e Lui lo va a terminare. La religione ci ha fatto guardare verso il cielo, lassù! Qui, sulla terra, ci sono le cose cattive ma là c’è il meglio… c’era un inno che diceva: Anche se in questa vita non ho ricchezza so che là, nella gloria, ho una magione” , ti ricordi questo inno?

 

Quindi, ci hanno sempre insegnato “l’aldilà” e quindi, quando muore un individuo, i cattolici dicono: -“Facciamogli delle messe per il purgatorio perchè siccome lui va nell’aldilà, lui può avere qualche macchia e la messa gli toglie le macchie prima che si presenti davanti a Dio”-. Quindi, tutto è là, in alto.

Andiamo a leggere Isaia 60: 21, per vedere un punto. Bene, questo profeta Isaia è stato quello che meglio ha adornato la dottrina e Paolo lo menzionava sempre. Isaia 60, verso 21, guarda come dice:

“E il tuo popolo, tutti loro saranno giusti” naturalmente, perchè gli ingiusti già non stanno lì “per sempre” come? “erediteranno la terra…” 

Per quanto tempo? Per sempre!

“…germogli delle mie piantagioni, opera delle mie mani, per glorificarmi.

Il piccolo diventerà un migliaio, il minimo un popolo forte.

Io, il Signore, a suo tempo  hello!  a suo tempo farò che questo sia compiuto speditamente.

Lo Spirito del Signore è su di me, perchè…”

Guarda: “…il Re di re e Signore di signori

viene a ungerti per il ministero

“perchè mi ha unto il Signore,

mi ha inviato a predicare le buone novelle ai miseri,

a bendare i cuori spezzati, a pubblicare la libertà dei prigionieri,

e ai carcerati ad aprire le carceri;

a proclamare l’anno della buona volontà del Signore

e il giorno della vendetta del Dio nostro;

 

a consolare tutti coloro che sono in lutto; ad ordinare che agli afflitti di Sion venga data gloria invece della cenere, olio di gioia invece del lutto, manto di allegria invece di spirito angosciato;

 

e saranno chiamati alberi di giustizia, germogli del Signore per la Sua gloria. Riedificheranno le rovine antiche e rialzeranno gli antichi ruderi e restaureranno le città rovinate, le macerie di molte generazioni”.

Il pensiero che invade il mio spirito in questo momento è di focalizzarci correttamente in cosa noi stiamo aspettando: Dio ha riconciliato i cieli e la terra ma non dice così… andiamo a vederlo biblicamente, nella lettera ai Colossesi 1:20, per poterci focalizzare perchè io penso che il Signore ci sta dando molta rivelazione ma, allo stesso tempo, vuole che focalizziamo verso dove andiamo.

Ed è qui sulla terra la giocata,  quindi, dobbiamo focalizzare questo correttamente.

Lettera ai Colossesi 1:20, dice:

“…e per mezzo di lui riconciliare a sè tutte le cose…”

Quante cose? Tutte!

“…così quelle che stanno sulla terra come quelle che stanno nei cieli

 rappacificandole per mezzo del sangue della sua croce”.

Quindi dice lì che ha riconciliato tutte le cose, tutte quelle che stanno nei cieli e quelle che stanno sulla terra, le ha unite, vero? Colui che si riconcilia, si unisce e non si stacca più.

Sì, perchè già si è riconciliato questo punto quindi, al riconciliare questo, dobbiamo smettere di guardare verso il cielo (lassù), per meglio dire, verso i cieli. Dobbiamo focalizzarci bene, perchè Lui ha preso tutto quello che c’era in cielo e lo ha portato qui, dove sta la Sua chiesa, la Sua Amata.

Osserva, quando dice: “Non obbediremo perciò molto di più al Padre degli Spiriti per avere la vita?” (lettera agli Ebrei 12:9). La parola “vivere” significa “vivere come umano” quindi questa disciplina è per vivere come esseri umani qui sulla terra: sia che siamo trasformati o non trasformati, vivremo.

Perchè guarda, l’educazione della disciplina di un padre, parlando spiritualmente, è perchè quando venga la transizione della trasformazione non si debba insegnare più, già lo sai.

Quello che cambia è il corpo ma la mente continua uguale, perchè l’ educazione non può variare ossia, che quando viene la trasformazione tu sei già un fenomeno con questo corpo, immaginati con quello che già non avrà più morte.

Questo è un corpo glorificato, è rimasto così eternamente e per sempre, perchè già la morte non ha spazio ma questa gente alla quale si farà questo deve trasformarsi qui, nella mente, perchè con un potere così tu sei in grado di fare danno. Questo è un corpo molto poderoso!

Vuole dire che coloro che passeranno per questa transizione, quello che faranno è bene e devono andare su un dominio di un governo. Sarà un’unità spirituale tremenda, qualcosa di piacevole, qualcosa di meraviglioso che chissà non abbiamo le parole corrette per spiegarlo.

Ma tu non stai perdendo tempo in questo processo di educazione, ti stanno educando, sia che muori o non muori, questa educazione è il miglior investimento che tu puoi fare nella tua vita. E questo è sempre stato necessario.

Andiamo a vedere nella lettera agli Efesini 1:15 il processo apostolico che serve per ottenere di portare una mente ad intendere la rivelazione.

“Per questa causa anche io, avendo udito della vostra fede nel Signore Gesù…”

Ossia, Paolo ha udito di questa chiesa degli efesini ed ha detto:

-“Questa gente crede in Gesù. Sono corretti, credono bene”-.

E quindi, dice:

“…e del vostro amore verso tutti i santi…”

Ossia, che stavano mostrando frutto d’amore. Stavano come tu vedi quegli evangelici, che tu li vedi tanto bellini, vero? A volte tu conosci gente ben bella e che ama il Signore. Naturalmente quando tu esponi questa parola si nota una differenza perchè loro non sono stati illuminati.

È lì che dice, nei versi 16 e 17:

“…non smetto di dare grazie per voi, ricordandomi di voi nelle mie…” confessioni “…perchè il Dio del nostro Signore Gesucristo, il Padre della gloria, vi dia spirito…”

Di cosa? Guarda queste due parole:

“… vi dia spirito di sapienza e di rivelazione

nella conoscenza di Lui…”

 

Conoscenza di chi? Di Lui.

Ma se già lo conoscono!

Già Paolo ha udito dire: -“No, se loro hanno amore per la chiesa, sono convertiti”- e io mi immagino che se tu ti fossi avvicinato a Paolo e gli avessi detto:

-“E qual’è il problema?”-

-“Che sono convertiti ma io non li ho visitati”-.

-“E che…? Che bisogna vederti per forza?”-

-“È che se non mi ascoltano, rimangono in questo stato di “bambini in Cristo””-.

Quindi, io mi immagino che gli apostoli abbiano detto: -“E perchè devono stare ad ascoltare te?”-

-“Pietro, per favore, tu non conosci ciò di cui io sto parlando”-.

-“E Giacomo?”-

-“Meno!”-

-“Giovanni?”-

-“Neanche. È me che devono ascoltare”-.

Era questo che dava fastidio agli apostoli, questo era il problema dei pastori con me, qui in Miami: -“Come che è Lui? Chi è Lui? Che…? Che io non sono pastore, io non ho la stessa Bibbia che ha Lui? Che cosa gli succede al boricua?”- (boricua: indigeno dell’isola di Porto Rico -ndt), ossia, questo dà fastidio, dà fastidio!

Ma quindi, l’apostolo sta avendo problemi con i “convertiti” degli apostoli perchè questa “conversione” viene con una violazione molto grande. Tutti quelli che si sono convertiti prima di Paolo si “convertivano” sotto questo concetto: -“Pentitevi ed i vostri peccati saranno tolti alla Sua presenza-” ma questo era già successo. Quando Cristo è morto si è portato via tutti i peccati quindi è una conversione: -“Io sono un peccatore”-.

E l’angelo dice: -“Già non lo sei, te li hanno tolti e comunque non li toglierai con l’atto di confessare”-. 

Te li hanno tolti perchè dovevano toglierli, perchè dopo tutto non è stato per colpa tua, è stato per colpa del primo Adamo che ti hanno addossato questi peccati ed io, io il secondo Adamo, sono venuto e te li ho tolti.

Quindi adesso ti stanno facendo “convertire” usando dei concetti per i quali tu intendi che tu sei un peccatore, quando non lo sei. Che ti sia comportato male è un’altra cosa, perchè la carne, nel suo stato, si comporta male ma non per questo sei un peccatore.

Questo è un concetto che confonde il mondo intero.

Quindi, cosa succede? Che al “convertirti” con un pentimento basato in: -“Passa davanti, passa davanti, guarda, io vedo tenebre, vedo in te che ci sono demoni che ti opprimono, amor mio”- la carne, poichè questo si presta per qualunque cosa, uno sente il peso di questo, quindi questa è una falsa conversione.

È per questo che Paolo ha detto: “E, questo nonostante i falsi fratelli che venivano da…”  dove? “da Gerusalemme” quindi quando lui… quando lui menziona questi falsi fratelli, tra questi falsi fratelli ci sono fratelli veri che amano, che amano i santi, che Paolo sente come amano Gesù, che danno persino le loro vite per Gesù.

Ma poi, adesso,  viene la seconda grazia. Paolo dice: -“Io prego perchè sappiano che cosa è successo a voi…” perchè se no, continueranno ancora con il “…mi posso perdere”, con il “Dio ti benedica”, “che Satana mi sta vegliando”, “che mi hanno fatto una fattura”, “io sono salato”, “io ho mala sorte”… tu sai tutte queste porcherie che ti hanno insegnato: -“che nella mia casa ho un amuleto di questo perchè se entra una visita che non mi guardino il bimbo, che non gli facciano il malocchio”-, sì, la gente pensa così, molta ignoranza.

Quindi, cosa succede? Se a te illuminano gli occhi, cosa succede? Se a te ti illuminano, tu dici: -“No, io sono benedetto con tutte le benedizioni. Io sono intoccabile, ragazzo. Taci!!”-.

(Applausi).

Come l’esperienza che io sempre racconto, perchè ha causato un impatto tanto grande ma siccome io non sapevo neanche chi ero, ebbene, non sapevo perchè aveva causato impatto: quando io ho fatto il cambio e sono andato ad aprire la prima chiesa in Ponce (Porto Rico), nel 1971 più o meno… è un sacco di tempo… ha piovuto molto e quindi io ho traslocato in quel luogo e circa due settimane dopo trasloca anche un’altra famiglia e c’era un terreno grande al lato della casa che avevano affittato.

E il vicino comincia a fare una specie di edificio, quello che noi conosciamo come un tempio, come una chiesa e io dico: -“Ascolta, quella sembra una chiesa… bene, lasciami vedere quello che succede”- e quindi, improvvisamente, lui cerca una testa rimpicciolita di quelle di plastica e la appende, invece di una croce ha messo una testa rimpicciolita ed io ho detto: -“Ascolta, quella è qualcosa, quella è una chiesa molto speciale!”- e i servizi erano di sabato.

Quindi io vedevo arrivare lì artisti della città, lì in Porto Rico, arrivavano tutti i tipi di persone lì. Io ho visto personaggi che vedevo in televisione e dicevo:  -“Ascolta, e cosa fa questo signore lì?”-

Poi, quando terminavano le riunioni, che erano di due ore, lui arrivava con una canna dell’acqua e doveva lavare tutto perchè lì c’era vomito e olio e galline e sangue di questo, sangue di quello… ascolta… e io vedevo questo dalla finestra, perchè stavo così… al lato della casa e dicevo: -“Ascolta… tremenda sfida!!”- ma questo mi interessava perchè io, da quando mi hanno portato a questo… ebbene, mi piace indagare per vedere che cosa succede.

Ed io sono sempre stato uno spirito pacifico, quindi, lui era il mio vicino ed io a volte dovevo fare cose nel patio e lui si sedeva su un divanetto che aveva lì, vestito di bianco naturalmente. Lì la bambina vestita di bianco, la moglie vestita di bianco ma… in uniforme! Rigidi in questo, con le loro cose addosso…

…poi lui mi ha detto chi era.

E quindi un giorno io gli ho detto: -“Buon pomeriggio”-.

-“Buon pomeriggio”- mi ha risposto ed ho sentito come l’ impulso di dover attraversare a salutarlo e gli ho detto: -“Vedo che avete traslocato recentemente. Anch’io sono nuovo qui”-.

-“Ah, sì?”-                                                              

-“Sì… e vedo che hai un tempio. Di cosa si tratta?”-

E quindi lui mi ha detto: -“Non confondere questo con lo spiritismo”-.

Io gli ho detto: -“E che cos’è?”-

Mi ha detto: -“Io sono un “alto sacerdote” di Dio qui sulla terra…”-

E lì è cominciato un dialogo e, poichè già ci conoscevamo poi, in un’altra occasione lui mi ha detto: -“Ascolti, lei è differente. Lei è differente perchè guardi là sotto, a lato del barbiere, lì c’è un pastore. Quell’uomo, l’altro giorno, l’ho incontrato dal barbiere e sembrava che avesse visto il demonio, non si azzardava a salutarmi, non ha avuto la delicatezza che ha avuto lei di venire a salutarmi… e lui vive qui dietro”-.

Ed io gli ho detto: -“Bene, quello che succede è che quello è un pastore pentecostale e pensa che tu hai demoni e quindi lui non ti saluterà. Ma io no, perchè io ti vedo come il mio vicino e non ho spirito di timore. Lo spirito che sta in me è uno spirito di potere, di dominio proprio”-.

-“Ossia, che lei non si spaventa di me?”-

Io gli ho detto: -“Per niente!!”-.

E da lì ha cominciato una sfida, nell’inviarmi cosine. Cominciava, tu lo sai che loro lavorano con cose…e lui osservava la mia condotta ed io continuavo ancora a salutarlo: -“Buona sera, Hèctor”-.

Quindi, un giorno, mi ha invitato ed abbiamo cominciato a parlare ed ha cominciato a usare i suoi esercizi per dominarmi e io gli dicevo:

-“Cosa ti succede, Hèctor?”-

-“Tu non senti niente?”-

-“No”-

perchè quando tu hai un certo grado di illuminazione niente ti fa paura e questo succedeva che io ero ancora nelle tenebre: mi prendevano e mi spegnevano la luce: io non ero totalmente illuminato.

E alla fine, un giorno, mi ha detto di entrare nel tempio e che facessi una preghiera, bene…e io ho cominciato a pregare e io non so che cos’è successo lì che gli è crollato tutto ed è cominciato un… che lui ha preso, ha impacchettato, se n’è andato ed è scomparso!!

Quindi la differenza, la battaglia di Paolo è che se lui non ti illumina con la conoscenza della grazia, anche se tu sei di Gesù, che ami Gesù, se tu non vieni illuminato corri pericolo, numero uno perchè tu vivi con il peggior nemico che tu possa avere, che è il tuo corpo.

Quindi l’illuminazione non è solo perchè tu abbia rivelazione in quanto a Lui, è perchè tu abbia rivelazione in quanto a te!

Perchè questo corpo è programmato per distruggerti, questo corpo di carne ti può fare molto danno. Ti può togliere dal corpo prima del tempo, ti può fare ammalare con i suoi pensieri. Se lasci che i “dardi” che invia il tuo raziocinio umano, se lasci che facciano il nido, che si sistemino nella tua testa, ti faranno molto danno!

A me cerca di farlo, tu non credere che a me vada tutto al meglio nella mia mente. Io devo sottomettere ogni pensiero, guarda: io a volte devo mettere un DVD per conoscermi! (Deve ascoltare la Sua stessa predicazione per educare la Sua carne -ndt) Io stesso comincio e dico: -“Ahi Padre!!”- perchè la carne opacizza tutto quello che io sono nello spirito, sì!

(Applausi).

A volte io sto che se mi dicono: -“Confessa, Josè Luis”-.

-“Non confesso niente!”-

-“Ah, ma tu che insegni a confessare, non confessi?”-

-“No, non voglio confessare, sono tribolato, punto e basta!!”-

-“Ma… non metti in pratica quello che insegni?”-

-“Ebbene no! Mettilo tu per te, che sono scocciato con questo corpo che mi hanno messo. Non mi piace…”-

Ascolta, a volte questa carne, guarda, ti amministra morte. Ti amministra morte e, se è possibile, vuole rubarti persino la tua confessione, perchè se non confessi ciò che è positivo ti dice:

-“Ascolta, ebbene, confessa qualcosa di negativo!!”-.

-“Nemmeno. Nemmeno così. Non voglio confessare, nè positivo nè negativo, sto in neutro”-.

Dico, non lo raccomando molto ma a volte uno passa situazioni nella carne che molestano, a volte tu commetti degli errori:

-“Ascolta, ma perchè io devo stare commettendo questo?”-

A volte uno fa cose che non vanno. E cosa devi fare? Tirarti un colpo? No, tu devi lottare con questo. Non puoi neanche essere tanto orgoglioso, devi essere umile: -“Bene, devo accettare che sto in un vaso d’argilla che non è il massimo dell’eccellenza”-.

L’eccellente è fare morire ciò che è terrenale, dare buona testimonianza, siamo luce nelle tenebre, siamo il sale della terra, siamo una nuova creazione in Cristo, siamo, come ha detto Paolo, spettacolo al mondo. Ci stanno vegliando, hanno gli occhi puntati su di noi: -“Guarda, quello è della grazia, sorveglialo”-.

Quindi, tu hai un corpicino addosso che la conoscenza e la rivelazione ti aiuteranno a condurre.

Bene, osserva che lui parlando con quella gente degli efesini e dice loro che li illumini e poi dà loro le informazioni della lettera agli Efesini   2: 6.

Nel primo capitolo dice “che vi illumini” (lettera agli Efesini 1: 18) e poi lui comincia a parlare con loro perchè questa è una chiesa e dice loro:

“e insieme a lui ci ha risuscitati e nello stesso modo ci ha fatti sedere nei luoghi celestiali con Cristo Gesù…”

Guarda: “…insieme a lui ci ha risuscitati e ci ha fatti sedere…”. Ma sembra che gli efesini stessero dicendo: -“Di che cosa sta parlando questo tipo? Io… nei luoghi celestiali? La mia magione sta nei cieli?” -

Nei cieli? Ebbene, sta già seduto insieme a lui nei luoghi celestiali, questa è la posizione del patto. Guarda, c’è il “seno di Abramo”, c’è il “luogo dei giusti”, c’è stato il “paradiso”, la “nube di testimoni”, tutti questi sono termini che indicano spiriti che escono dal corpo, che stanno in attesa ma la meta più grande è che tutto sarà qui sulla terra: “I miti erediteranno la terra. I giusti erediteranno la terra per sempre” ma intanto stiamo in questa battaglia per il fatto di vivere in un vaso d’argilla.

E, infine, nella lettera agli Efesini 3: 10, guarda quello che dice loro:

“…perchè la multiforme sapienza di Dio sia adesso data a conocere per mezzo della chiesa…”

Per mezzo di chi? Degli angeli? Della Chiesa: gente con corpo.  A chi?

“…ai principati e potestà…

Dove? Nei luoghi celestiali. Qui sotto, è qui dove stanno le potestà, gente con autorità, siano cattivi o siano buoni sono potestà.

E poi, infine, con tutto quello che gli ha detto così, loro non hanno capito niente. Guarda quello che ha detto loro nella lettera agli Efesini 4:14:

“…perchè non fossimo già più bambini vacillanti, sballottati da qualunque vento di dottrina, da stratagemmi di uomini che, per ingannare, usano con astuzia gli artifici dell’errore…”

Guarda, ha detto a questa gente: -“È che voi vi state lasciando dominare dagli stratagemmi della legge, dal giudaismo, da tutte queste cose che ha detto, Mosè. Voi siete già una nuova creazione, stiamo su un altro piano: siamo seduti nei luoghi celestiali”-.

Ma anche in quel tempo gli uomini giocavano con la loro mente, immaginati oggi… oggi si fanno chiamare persino “chiese”: Chiesa di Ravvivamento degli Ultimi Giorni… tremendo covo del diavolo, la Santa Madre Chiesa Cattolica, “l’unica” chiesa (detto ironicamente -ndt), covo di ladri e di diavoli.

Tutte queste sono religioni che hanno ipnotizzato il mondo per anni, che stanno come dice la lettera agli Efesini 5: 14. Guarda come dice:

“Per questo dice: Svegliati, tu che…”  russi  “…tu che dormi e alzati dai morti” se sei già risuscitato insieme a lui, illuminati! “e ti illuminerà  Cristo”.

Osserva tutto quello che gli dice: passano il capitolo uno, il capitolo due, il capitolo tre, il capitolo quattro e, finalmente, gli dice: -“Voi siete morti, la legge vi tiene morti”-.

Tu sai quanto è stato difficile tirarti fuori da dove stavi? Non era facile. Perchè non vedi che quello sembra verità. È come con le banconote: tu hai usato delle banconote marcate, a volte è un biglietto da cento (dollari) e tu vedi che lo marcano per vedere se appare quella macchietta… perchè tutto si assomoglia oggi, il biglietto falso al biglietto vero.

Si assomigliano e quindi la gente giura che questa è la verità. Gli hanno già lavato il cervello tanto che loro pensano che la “chiesa cristiana degli ultimi giorni”, i “santi degli ultimi giorni”, gli “avventisti” da una parte e i “testimoni di Geova” dall’altra… ed è pieno di religioni.

Questo è l’unico (ministero) che non è religione. Qui non c’è religione. Qui è puro patto conforme al vangelo che hanno dato a colui che ha occhi per dire: -“Hai bisogno di essere illuminato”-.

Paolo era colui che soffriva tutto questo. Ha detto ai corinzi: -“Guardate, con questa convinzione ho voluto venire per comunicarvi una seconda grazia” e gli hanno detto: -“Che cos’è questo, Paolo?”-

-“Bene, io voglio comunicarvi la seconda grazia, perchè voi siete bambini in Cristo: vivete come uomini!!”-.

Là nella Seconda carta ai Corinzi 1:15. Mettimelo lì, se per caso c’è una visita o qualcuno in internet che necessiti vederlo scritto. Dice:

“Con questa convinzione avevo prima deciso di venire da voi, perchè riceviate una seconda grazia…”

Tu sai quello che pensano i “nazareni”? Che questa seconda grazia è uno stato di “santificazione” più alta di quella che Cristo ha raggiunto con una sola offerta. Questa “seconda grazia”, questo è per gente scelta nel mondo ai quali Dio dà una santificazione più alta che ad un altro…guarda che enorme scemenza!!

Quando con una sola offerta ci ha resi perfetti per sempre, l’Amata intera. (lettera agli Ebrei 10:14).

Ebbene, questa seconda grazia non è niente di più del fatto che Lui voleva che Cristo li illuminasse perchè non vivessero come uomini, perchè intendessero la posizione che Lui gli aveva dato quindi la conclusione di questo tema in questo giorno è che lui ha riconciliato tutto ciò che stava nel cielo e lo ha unito con tutto ciò che sta sulla terra e da qui si formerà un governo… che lo vedo difficile in carne, con il corpo che abbiamo, ma con una trasformazione in corpi glorificati… Lui formerà un regno in questo mondo di “corpi glorificati”, i Primogeniti che sono iscritti e con questo si governerà la terra.

E mi immagino e penso, per le evidenze che vedo nella Bibbia, che quando dice “primogeniti” è perchè ce ne sono anche altri. In una famiglia, se nasce un solo figlio è “unigenito” ma se ne nascono due o tre quello è il primogenito, dando ad intendere che ce ne sono altri due o tre.

Ma questi altri due o tre sono quelli che Paolo ha detto: “avendo udito io della vostra fede nel Signore Gesù”: noi intendiamo che ci sono evangelici, battisti di differenti denominazioni, cattolici… gente che ama il Signore, gente onesta che è stata ingannata ma che ama il Signore Gesù, che appartengono alla famiglia della fede, ma non sono illuminati. E se non sono illuminati non possono essere trasformati.

Vuole dire che ci sono i Primogeniti, le Primizie di un regno che si eleverà su tutta la terra e ci saranno persone che resteranno in attesa, al credere in noi, che saranno trasformati in un’altra occasione ma l’importante sono i primogeniti iscritti nel libro della vita. E tu devi  considerarti un privilegiato che ti hanno dato questa conoscenza.

(Applausi).

Tutti aneliamo questo, di più: la Bibbia dice che geme anche la terra stessa dove governeremo, la creazione stessa geme perchè è stata molto abusata, si stanno estinguendo gli animali… l’ecologia… l’aria inquinata, bisogna purificare l’acqua, gli alimenti sono danneggiati, i governi sono danneggiati, la corruzione, le notizie, tu vedi tutti questi notiziari… a grida stanno chiedendo!

Tu sai quello che fanno loro (la natura, gli animali, la creazione)? (Dicono:) -“Stiamo aspettando la manifestazione dei figli di Dio”-.

(La creazione) Geme, aspettando che si sollevi un governo che risani tutta la natura perchè con la conoscenza e la sapienza quelli che saranno trasformati non vorranno fare danno, tutto quello che cercheranno sarà il bene perchè, al togliergli la corruzione che c’è nella carne, tutto quello che ci sarà sarà bontà.

Non ci saranno carceri, non ci saranno ospedali perchè non ci saranno malattie. Persino la moneta verrà cambiata e tutto sarà vostro. C’è bisogno di un cambio tremendo perchè è che tutto è danneggiato.

L’apostasia si è manifestata e Gesù di Nazaret ha detto: -“Ascolta, quando verrà il Figlio dell’ Uomo, troverà fede sulla terra?”-

Io stesso non ce l’avevo, io stesso ero deviato, fino a che si è manifestata in me… ma non c’è fede (sulla terra). Questi ministeri non sono ministeri di fede. Anche se si chiamano “ministeri di fede” non intendono la fede.

Martìn Lutero non ha fatto nessuna riforma. Lui non ha riformato niente. Così che, questa è la riforma più grande che ha sperimentato la terra intera e siamo parte di questo popolo e lo faremo.

Paolo è rimasto senza frutto, ha detto: -“Tutti mi hanno abbandonato, quelli dell’Asia mi hanno abbandonato. Tutti!”. Lui non ha avuto frutto, lui è stato chiamato per plasmare quello che avrebbe dato frutto adesso ma lui ha capito, ha detto: -“Molto presto sarò sacrificato”-.

Immaginati… Timoteo ha udito questo a suo lato ed ha detto: -“Ahi Padre! Ogni volta ne perdiamo sempre di più e adesso questo lo  sacrificano… aspetta un pò, che io me ne vado a fare un giro. Mi sistemo un momento perchè le cose vanno male…”-.

Bene, osserva: se è così che Timoteo non ha potuto fare niente, quelli che hanno continuato a credere sono morti con questo addosso perchè la pressione degli apostoli, la pressione di Mosè, il velo Mosè sulla terra ha avuto tanto impatto… l’unica cosa è che questo era stato programmato nella pellicola da prima,  questa è la miglior pellicola che esiste dato che il copione era stato scritto: -“Vado a mettere tanta manifestazione di legge nel primo velo per far si che il secondo tolga la maledizione e il terzo sia colui che accende la luce”-.

È così… quindi è adesso che la luce è accesa, è adesso che ci è stato illuminato l’intendimento per vedere tutto il piano di Dio eseguito!

Così che, benedetti, andiamo a cantare.

Io credo che siamo focalizzati qui sulla terra. Ah, e quando leggi: “…cercare le cose di lassù”, non guardare molto in alto che ti può passare un passero e lasciarti cieco. Sono le cose che stanno qui in alto, guarda: nella mente, non quelle di sotto, quelle di qui.

Ti possono accecare!

Benedetti, passate un bellissimo giorno, come tutti gli altri, naturalmente… (Applausi).

103 PAESI CELEBRANO IL NATALE IL 22 DI APRILE

.

Per la Distribuzione Immediata

 

:::AVVISO AI MEDIA:::

.

103 PAESI CELEBRANO IL NATALE IL 22 DI APRILE

 

.

LA GRAN FESTA MONDIALE (Promo): http://youtu.be/ABEKdzs4VVo

COSA:
Le nazioni si uniscono per festeggiare il Secondo Natale, dato che il 22 di aprile del 1946, il Signore ha preso corpo per la seconda volta nella persona di José Luis De Jesús (666). Questo aprile compie i Suoi  66 anni, ragione per la quale migliaia di persone nel mondo celebreranno il Secondo ed Ultimo Natale perchè questo è l’anno della Trasformazione di Gesucristo Uomo e delle Sue primizie marcate con il 666. Come dire 2012: Anno 66 del 666. Il mondo sta a punto di vederlo trasformato in un corpo immortale, radioattivo per governare sulla terra.

.

QUANDO:

Domenica, 22 Aprile del 2012, 4:00PM (Ora Centro – 22.00 Ora Italiana)

.

DOVE

.
*
 Trasmissione in vivo e in diretta su RADIO NETGRACIA e TELEGRACIA INTERNACIONAL in 16 paesi

* Live Streaming sulla Rete di comunicazione di Gesucristo Uomo:
http://www.telegracia.com e www.netgracia.com

* Una struttura globale senza precedenti in 103 paesi dove più di 350 Centri Educativi CEG sintonizzeranno simultaneamente la celebrazione mondiale.

Indirizzo del Centro Educativo CEG locale:

Collaboratrice Rosy Estrada

Via S. Boezio, 6

20900 Monza  (MI)

E nel mondo:

http://www.creciendoengracia.com/NACIONES

.

PERCHÈ IL SECONDO NATALE?

http://youtu.be/Wg5wB4Ddbak

.

DATI RILEVANTI:

Tutto segnala che qualcosa senza precedenti succederà nel 2012.

http://www.youtube.com/watch?v=xwj_P4TTwfU&feature=youtu.be

.

Il pianeta è in disordine e sta tremando, dato che il 22 di aprile si compie l’ Anno 66 del 666:

* 22 di Aprile: “Giorno della Terra”, giorno nel quale Dio ha preso corpo per ritornare sulla terra

* 666:   Gesucristo Uomo è nato in Ponce, Porto Rico [Longitudine: 66.6°, Latitudine 18° (666)]

* 666:   Il Numero del Suo Nome:  joSE luIS    SEIS (numero 6 nella lingua spagnola)

* 666:   66 libri nella bibbia** ed un uomo (6), Dio nella Sua Seconda venuta, per decodificarla

666:   È nato il 22 aprile del 1946 =            

 04 – 22 – 46

   \    /   \  /   \

  4+2    2+4 +6

    6        6       6

Per ulteriori informazioni, visita:  www.crescendoingrazia.com

**versione Reina-Valera 1960

 

 

CONTATTI PER LA STAMPA

.

America del Nord:

Axel Cooley

Tel: (305) 433-6966

axel@creciendoengracia.com

.

America Centrale:

Jeannette Brennes

Tel: (506) 8335-3666

prensacostarica@creciendoengracia.com

.

Caraibi:

Darlene Zayas

Tel: (787) 432-5134

prensapuertorico@creciendoengracia.com

.

America del Sud:

Marielys Bravo

Tel. +58 (0424) 541-2390

prensavenezuela@creciendoengracia.com

.

Europa:

Liliana Moreno

prensaespana@creciendoengracia.com

# # #

Lo Stato non risarcirà il terremoto

.

.

Lo Stato non risarcirà i danni del terremoto ai cittadini italiani. Sta dicendo ai contribuenti di arrangiarsi.

Sta inoltre mandando agli italiani una lettera datata 15 aprile dove impone agli italiani di giustificare, nel termine di 30 dalla data della lettera (arrivata alla maggior parte degli italiani ai primi di maggio) le detrazioni sulla dichiarazione dei redditi usufruite prima del 2010 e, in caso di mancato rispetto dei termini, scatterà la richiesta di restituzione con multa e mora-

E alla chiesa cattolica? Cosa dirà alla chiesa quando questa chiederà allo stato italiano la ricostruzione delle chiese crollate durante il terremoto? La chiesa cattolica, uno stato straniero extracomunitario presente sul territorio italiano, grazie ai Patti Lateranensi stipulati da Benito Mussolini e riconfermati da Bettino Craxi, gode di privilegi  dei quali i cittadini italiani CONTRIBUENTI non godono.

E LA MAGGIOR PARTE DEI CITTADINI ITALIANI CONTRIBUENTI NON SA CHE SE IL VATICANO NON FOSSE IN TERRITORIO ITALIANO, OGNI SINGOLO ITALIANO CONTRIBUENTE PAGHEREBBE CIRCA IL 47% DI TASSE IN MENO, OSSIA CHE LA METÀ DELLE TASSE PAGATE DAGLI ITALIANI CONTRIBUENTI SERVONO A MANTENERE UNO STATO STRANIERO EXTRACOMUNITARIO IL QUALE STATO USA I PROVENTI DELLE SUE VARIE ATTIVITÀ LECITE ED ILLECITE (LEGGI: ELEMOSINA, OTTO PER MILLE, CONTRIBUTI STRAORDINARI DEL GOVERNO ITALIANO, AZZARDATE SPECULAZIONI FINANZIARIE, LAVAGGIO DI DENARO SPORCO DELLA MAFIA, AZIONI IN PRODUZIONE DI ARMI, NARCOTRAFFICO – FAMOSA LA FRASE DEL VESCOVO MESSICANO CHE HA AFFERMATO: CHE MI IMPORTA DA DOVE DERIVA IL DENARO DELLE OFFERTE? NOI SANTIFICHIAMO TUTTO!- ECC.) PER PAGARE LE INDENNIZZAZIONI ALLE VITTIME DELLA PEDOFILIA CATTOLICA…..

STIAMO DICENDO CHE, CHE TI PIACCIA O NO, IL PRETE ENTRA A CASA TUA, ABUSA SESSUALMENTE TUO FIGLIO, GLI DAI DA MANGIARE, GLI FAI IL CAFFÈ E POI LO RIACCOMPAGNI IN PARROCCHIA CON LA TUA AUTO E, PRIMA DI SCENDERE, GLI DAI ANCHE UNA BUSTA PIENA DI DENARO E GRATITUDINE E PER TUTTA RISPOSTA LUI SI GIRA E TI BUCA I PNEUMATICI….

GRAZIE A GESUCRISTO UOMO TUTTO QUESTO STA PER FINIRE, MANCA DAVVERO POCO A VEDERE LA FINE DELLA GRAN PUTTANA CHE FORNICA CON TUTTI I GOVERNI (APOCALISSE CAPITOLO 17) E UN NUOVO SISTEMA DI GOVERNO BASATO SU GIUSTIZIA ED EQUITÀ!

ABBA PADRE!!

.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/20/stato-risarcira-terremoto/235752/

Sei in: Il Fatto Quotidiano > Emilia Romagna > Lo Stato non ri…

.

Il danno e la beffa. Non c’è luogo comune più abusato, ma stamattina, quando il terremoto ha scosso il Nord, non poteva non venire in mente che solo un paio di settimane fa, con un decreto, il governo ha chiuso con i risarcimenti ai cittadini colpiti dalle calamità naturali, aprendo la strada alle assicurazioni private. L’iper liberista Monti, dopo aver ripristinato la possibilità di rispolverare la “tassa sulle disgrazie”, attraverso l’aumento dell’accise della benzina, con beffarda lungimiranza ha polverizzato la speranza di chi rimane vittima di alluvioni, terremoti e altri disastri naturali: niente soldi, non ce ne sono. Il Tesoro ha le casse vuote, è stato spiegato al momento, quindi che gli italiani si arrangino. Anche nei momenti più difficili – questo il messaggio, inutile dare letture diverse – non contate più sullo Stato.

Già, lo Stato. Questa entità che si sente il bisogno di evocare quando una bomba uccide una ragazzina a Brindisi – e chissà poi se è veramente la criminalità organizzata oppure il gesto di un folle – o quando la retorica inonda la celebrazione dei morti ammazzati dalla mafia o da un destino carogna, come gli operai del turno di notte della fabbrica di Sant’Agostino, caduti sul lavoro sotto le macerie come tanti, sempre troppi ogni giorno. E’ uno Stato che latita, la cui immagine plastica di queste ore è quella di Mario Monti, in pulloverino azzuro polvere (ovviamente di cachemire), che da oltre Oceano parla come un automa di “rigore e vicinanza alle famiglie delle vittime”, ma non sembra sfiorato dal pensiero di fare dietrofront, invece di restare a far passerella (anche personale) ad un G8 inutile come tutti quelli di sempre.

Ed è uno Stato che trova il verso d’indignarsi, certo, attraverso la faccia feroce del suo più alto rappresentante, ma solo perché c’è un Grillo che sta attentando alla sopravvivenza del corrotto sistema partitocratico. Che non c’entra nulla con la politica, sia chiaro, ma fa tanto comodo far credere che sia così. “Lo Stato, lo Stato…”, cantilenava amara, scuotendo la testa, dal pulpito di una chiesa stracolma di grandi papaveri delle Istituzioni Rosaria Costa, la vedova dell’agente di scorta di Giovanni Falcone, Vito Schifani, davanti alla bara del marito.

Son passati vent’anni e questo Paese è ancora inchiodato lì, vittima di pazzi, di mafia o di anarchici, ostaggio di una politica immonda e di una crisi che prima di essere economica è di identità, di struttura, di principi comuni. E che adesso – proprio adesso – dovrà anche guardare in faccia le vittime di questo ennesimo terremoto e spiegargli che siccome dobbiamo restare in Europa, per loro di Stato non potrà fare nulla; a Ferrara e dintorni non arriverà una lira. Lo stato di calamità non sarà più qualcosa che si dichiara con leggerezza. Come non vedranno un soldo i genitori di Melissa o le altre ragazze di Brindisi la cui bellezza resterà sfigurata per sempre. Gli italiani vittime di qualunque nemico saranno chiamati ad arrangiarsi ancora. L’hanno sempre fatto, in questo Paese logoro e sudato di pazienza antica. Infinita no, però..

COMUNICATO STAMPA DEL GOVERNO DI DIO SULLA TERRA

.

.

:::AVVISO AI MEDIA::: 

 .

Quotidiani hanno divulgato in tutto il mondo la notizia più importante della Storia:

La Trasformazione del corpo di Gesucristo Uomo (666) in 54 giorni o meno

HOUSTON TEXAS -  I Mezzi di Comunicazione a livello internazionale stanno già annunciando la notizia più importante della Storia per la quale il pianeta si trova nel conto alla rovescia verso il gran cambio mondiale: La Trasformazione del corpo di Gesucristo Uomo, José Luis De Jesús, in 53 giorni o meno.

NON SARÀ LA FINE DEL MONDO. Lui è tornato per ristabilire l’ordine, http://youtu.be/BHsTVE5YQwY e mettere fine al sistema religioso, governando la Terra con corpo immortale, radioattivo e di fuoco, nella pienezza della Sua gloria.

Il Gran Giorno si avvicina, ragione per la quale la Terra sta sperimentando i dolori del parto (terremoti, inondazioni, climi estremi, ecc.).

Qui una lista nel dettaglio di come la notizia sta correndo:
CANADA:

http://life.nationalpost.com/2012/05/01/the-time-is-finished-religious-sect-erects-billboards-in-toronto-ahead-of-the-transformation/

INGHILTERRA

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2138660/All-believers-going-destroyed-Religious-sect-spreading-word-ahead-impending-end-world-June-30.html?ito=feeds-newsxml

BRASILE: 

http://oglobo.globo.com/blogs/pagenotfound/posts/2012/05/03/seita-diz-que-mundo-termina-em-30-de-junho-443245.asp

ÁFRICA:

http://africanspotlight.com/2012/05/miami-cult-who-tattoo-themselves-with-666-say-the-world-will-end-on-june-30/

PORTO RICO:

http://www.youtube.com/watch?v=D0DZi6guLLk

ARGENTINA:

http://www.elintransigente.com/notas/2012/5/4/profeta-anuncia-mundo-termina-junio-130608.asp

 

GERMANIA:

http://www.blackfear.de/christliche-sekte-sagte-das-ende-der-welt-fur-den-30-juni-2012-voraus/5790/comment-page-1/

I Media sono stati avvertiti del Conto alla Rovescia dal Febbraio del 2010: 

Comunicato: http://crescendoingrazia.wordpress.com/2010/05/10/comunicato-stampa-del-ministero-crescendo-in-grazia-la-trasformazione-di-gesucristo-uomo/

Conto alla Rovescia:

http://www.youtube.com/watch?v=QQlaxjqA2fQ&feature=plcp

Corpi Immortali:

http://www.youtube.com/watch?v=7Fp7lxUiA04&feature=plcp

Tabelloni elettronici:

http://www.youtube.com/watch?v=sXIefmp7bYg&list=UUAJoDOEEcoLSoW1atYNq9_w&index=4&feature=plcp

http://www.youtube.com/watch?v=cjWgz4glvvc&list=UUAJoDOEEcoLSoW1atYNq9_w&index=16&feature=plcp

http://www.youtube.com/watch?v=1nq4mMAfb7o&list=UUAJoDOEEcoLSoW1atYNq9_w&index=32&feature=plcp

http://www.youtube.com/watch?v=ifDV8jBScec&list=UUAJoDOEEcoLSoW1atYNq9_w&index=38&feature=plcp

.

CONTATTI PER LA STAMPA

America del Nord:  

Axel Cooley

Tel: (305) 433-6966

axel@creciendoengracia.com

America Centrale:

Jeannette Brennes

Tel: (506) 8335-3666

prensacostarica@creciendoengracia.com

Caraibi:  

Darlene Zayas

Tel: (787) 432-5134

prensapuertorico@creciendoengracia.com

America del Sud: 

Marielys Bravo

Tel. +58 (0424) 541-2390

prensavenezuela@creciendoengracia.com

Europa:

Liliana Moreno

prensaespana@creciendoengracia.com

# # #

SENZA VERGOGNA: LA SCANDALOSA ED IRRIVERENTE OPINIONE DI UN VESCOVO COLOMBIANO SULL’ADOZIONE DA PARTE DI GENITORI GAY.

La scandalosa ed irriverente opinione di un vescovo colombiano, Juan Vicente Cordoba, sull’adozione di minori da parte di omosessuali e l’indignata e ferma risposta di Francesco Zanardi, rappresentante di Rete L’Abuso e dei Gay italiani, alle affermazioni del vescovo colombiano Juan Vicente Cordoba.

La chiesa cattolica ed i suoi degni rappresentanti dimostrano, ancora una volta, di avere perso il senso della vergogna, se mai lo hanno avuto: pur essendo i principali protagonisti dello scandalo della pedofilia, dalla quale sembra non salvarsi nessuno nel vaticano e nei suoi tentacoli, si permettono ANCORA di sindacare e pronunciare sentenze su tutto ciò che li circonda.

GRAZIE A GESUCRISTO UOMO QUESTA VERGOGNA STA PER FINIRE!! PRESTO ASSISTEREMO ALLA CADUTA DI BABILONIA, AL ROGO DELLA GRAN PUTTANA APOCALITTICA!!

fonte: http://www.giornalettismo.com/archives/179821/i-genitori-gay-pensano-al-sesso-con-i-figli/

ESTERI

“I genitori gay? Pensano al sesso con i figli”

.

.

 

DARIO FERRI

.

.

17 dicembre 2011

Un vescovo cattolico indignato dall’adozione di due bambini da parte di un giornalista omosessuale

Gli omosessuali sono persone disturbate, e affidare loro bambini maschi  sarebbe un pericolo, perchè i gay non saprebbero resistere se trovassero i loro figli attraenti. Nonostante gli scandali di pedofilia continuino a coinvolgere la Chiesa in ogni parte del mondo, le gerarchie ecclesiastiche riescono a sostenere simili tesi omofobe, che considerano chi ama  persone dello stesso sesso come un pericoloso disturbato mentale.

PERICOLO PEDOFILIA  - Juan Vicente Córdoba è un vescovo colombiano che ha criticato molto l’adozione di due bambini del suo Paese da parte di un giornalista americano, Chandler Burr. L’adozione da parte di un noto omosessuale ha creato molto discussione in Colombia, Nazione molto cattolica, e il vescovo Cordoba si è scatenato in un pesantissimo attacco a chi è gay.

“Non conosco il signor Burr, ma una cosa è chiara: è un uomo che ama altri uomini. Ora ha adottato due bambini, di età di 10 e 13 anni. Non avrà mai con loro la classica relazione che c’è tra un padre e un figlio, perchè tra qualche anno o anche adesso  forse li troverà attraenti, e questo potrebbe indurre un gay in tentazione”.

Per il vescovo Cordoba l’adozione di una bambina avrebbe quantomeno alleggerito il pericolo, anche se ovviamente il religioso è contrario alla sentenza del tribunale di Bogotà che ha stabilito come l’orientamento sessuale della persona che vuole adottare non costituisce un problema.

GAY COME I DIABETICI- Cordoba ha precisato il perchè delle tentazioni continue vissute da un genitore gay che avrebbe a che fare con figli maschi: “Gli omosessuali non sono esattamente malati, ma sono disturbati, e il loro disturbo li mette in difficoltà quando hanno a che fare con bambini o adolescenti del loro sesso, un po’ come i diabetici con i dolci. Solo se un gay reprime il suo istinto, la sua libido, allora un figlio da lui adottato non correrebbe pericoli”.

Così il vescovo Cordoba, in un’intervista che è stata condivisa anche da altri ecclesiasti. La polemica contro l’adozione di due bambini da parte di  Chandler Burr è servita alla Chiesa colombiana per ribadire il suo secco no ad ogni ipotesi di riconoscimento per gli omosessuali. La Corte del Paese sudamericano ha stabilito che le coppie gay sono discriminate dall’attuale legislazione, indicando al Parlamento un limite temporale per legiferare sulla loro equiparazione.

Ipotesi che ovviamente viene respinta con grande vigore dalla Curia colombiana, sia mai che il diabete si possa diffondere.

 

 LA RISPOSTA DI FRANCESCO ZANARDI

In risposta a Monsignor

Juan Vicente Córdoba,

segretario generale della conferenza Episcopale Colombiana.

Apprendo tramite i quotidiani le sue dichiarazioni in merito a pedofilia e omosessualità, una fallimentare sortita già tentata dal Cardinal Tarcisio Bertone che dimostra ancora una volta come la vostra setta abbia individuato negli omosessuali l’obiettivo delle vostre criminali discriminazioni. Che la chiesa accusi gli omosessuali di pedofilia è il colmo, soprattutto per il fatto che a meno di 40 km da dove abito, c’è la Diocesi più chiacchierata d’Italia, quella di Albenga, dove prendono regolarmente i voti ex modelli, anche qualche pornoattore, tutti dichiaratamente omosessuali. In ogni angolo del pianeta è ormai noto che gli istituti cattolici sono vespai di pedofili e pur consapevoli di questa vostra deviazione, anziché curarla, andate a caccia di omosessuali come un tempo andavate a caccia di streghe. La vostra ignoranza non vi permette di capire che l’omosessualità è un naturale orientamento sessuale e la vostra perversione vi porta ad accostare la naturalezza dell’omosessualità ad un crimine come quello della pedofilia, che riguarda la vostra setta più di qualunque altra categoria di repressi.

Io sono vittima di un prete pedofilo, sono anche omosessuale, e so di cosa parlo. Voi cercate di creare la vostra forza presentando agli occhi del popolo cattolico un nemico da combattere sempre diverso nelle diverse epoche. Oggi il vostro nemico sul quale costruire il vostro sporco consenso è l’omosessuale. Non siete credibili. Non avete mai avuto come nemici i preti pedofili eppure quelli si che sono criminali.

Ma voi i pedofili li proteggete e gli fate fare carriera! Sono anche il portavoce delle associazioni delle vittime di pedofilia clericale, alle quali il Papa ha rifiutato udienza perchè la setta cattolica è troppo occupata a proteggere i preti pedofili e delle vittime non se ne deve parlare, se non nelle cerimonie nelle quali si organizza il pianto a comando. Pretendo che la setta cattolica porga le sue scuse non solo alle vittime, ma che aggiunga anche i dovuti risarcimenti. Pretendo che la setta cattolica faccia le sue scuse a tutti gli omosessuali per questa vergognosa e indegna campagna di discriminazione. Pretendo che la smettiate di parlare in malafede associando la pedofilia all’omosessualità.

La pedofilia è una deviazione criminale che può riguardare sia omosessuali che eterosessuali ma la percentuale più rilevante di pedofili guarda caso è stata rilevata proprio tra i preti. Le statistiche dicono che un prete ha 50 possibilità in più di essere pedofilo e queste statistiche sono state calcolate solamente per i casi accertati dalle autorità giudiziarie.

Ma lei sa bene che i casi accertati sono briciole rispetto al fenomeno reale.

Perchè non vi occupate delle perversioni di casa vostra e non la smettete di infastidire noi liberi cittadini omosessuali, orgogliosi della nostra sessualità ! E ora le ricordo qualche caso perchè è bene che la sua memoria venga aiutata a ricordare. Nel 2002 il Boston Globe ha vinto il premio Pullitzer per lo scoop sulle migliaia di casi di pedofilia nel clero coperti dalle gerarchie ecclesiastiche. Frank Keating che era Governatore dell’’Oclahoma,  poi nominato capo della commissione laica di indagine sull’’operato dei suoi colleghi vescovi americani in quel frangente, ed ha paragonato il clero omertoso ai boss mafiosi. Secondo il Dallas Morning News 2/3 dei vescovi americani, 111 si 168, hanno permesso ai preti pedofili di continuare a lavorare con bambini, pur sapendo di cosa erano accusati, tra questi c’’erano 8 Cardinali e 40 vescovi. Anche il Cardinale di Boston, Bernard Law, ha confessato di aver protetto per 20 anni i sacerdoti pedofili, compresi i rei confessi. Law è stato indagato ed ora è arciprete a Roma in Santa Maria Maggiore, il Vaticano lo ha promosso e recentemente è stato invitato a Siracusa incurante e strafottente rispetto alle polemiche che ha suscitato la sua ingombrante presenza. Il Cardinale Claudio Hummes, prefetto per la congregazione per il clero ha detto che il 99% dei preti non centrano con la pedofilia, però penso che dovrebbe mettersi d’accordo con padre Lombardi, portavoce del Vaticano, il quale ha detto che il 5% dei preti è pedofilo, praticamente uno ogni 20. Non abbiamo stime di pedofili tra gli omosessuali così alte, ma abbiamo stime altissime tra gli eterosessuali, quelli che vivono all’interno delle famiglie da voi benedette con il matrimonio cattolico, e che comunque sono ancora inferiori alle stime dei pedofili preti. Aspetto le sue scuse ma so che non arriveranno perchè non riuscirete mai a capire e a condividere la serenità dell’omosessualità, siete irrimediabilmente offuscati dall’orrore della vostra perversione pedofila.

Francesco Zanardi

Portavoce; Rete L’ABUSO

Portavoce; Gay Italiani movimento attivista nazionale

Francesco Zanardi

Portavoce “Rete L’abuso”

+39 3927030000

www.crimesandthevatican.eu

www.francescozanardi.eu

SI AVVICINANO TEMPI CATASTROFICI SULLA TERRA

 

ULTIME NOTIZIE:

 

 Gesucristo Uomo Avvisa: ‘Si Avvicinano Tempi Catastrofici sulla Terra’

 

 


Mentre si avvicina la Trasformazione di José Luis De Jesús (666), Lui continua ad avvisare il mondo del caos imminente,
disordini sociali, fame e siccità che copriranno il pianeta e solo coloro che sono marcati con il  ‘666’ potranno comprare e vendere


VIDEO: 
jh.to/VacasFlacas

 

HOUSTON, TEXAS – 5 di Agosto del 2011  I segnali si stanno manifestando nel mondo: Gli eventi catastrofici che Gesucristo Uomo (José Luis de Jesús) sta profetizzando da anni nei Suoi Ricalchi al mondo in Diretta, settimana dopo settimana,  sono cominciati.

 

 

In particolare, in numerose occasioni durante i mesi scorsi, Gesucristo Uomo ha avvisato che, nello stesso modo come è stato nei tempi di  Giuseppe’, questo è l’ultimo anno delle ‘Sette Vacche Grasse’ (Genesi 41) nel quale, prossimamente, La Terra si troverà a vivere le stesse situazioni di grande carestia dato che il periodo delle ‘Vacche Magre’ comincerà presto.

 

 

Oggi sono più evidenti che mai i segnali di bancarotta, abuso e fame  ai quali  è stato sottomesso il gregge del Signore dai cani religiosi, ingannatori che, con le loro dottrine umane, hanno impoverito le nazioni, insegnando per ambizione a guadagni disonesti quello che non conviene  (Tito 1:10-11).

 

 

I governi cominceranno a cadere, i mercati a sgretolarsi e gravi carestie copriranno la Terra. Ma, così come in quei tempi Giuseppe ha raccomandato al Faraone di  “immagazzinare grano” , così sarà anche ora: il mondo vedrà il popolo del 666 con abbondanti provvigioni mentre il resto del mondo starà in disperazione, dato che solo coloro che portano la marca potranno comprare e vendere (Apoc. 13:17).

 

 

Di fatto, nello stesso modo come il disprezzato e burlato Giuseppe è stato elevato per governare la nazione durante quel caos mondiale, questa volta sarà questo Giuseppe Portoricano: José Luis de Jesús – il quale sarà elevato per governare il mondo ma in una gloria più grande: con un corpo immortale, Trasformato.

 

 

Poi, così come il Faraone è stato costretto a concedere potere a Giuseppe, tutti i leader del mondo di oggi dovranno, inevitabilmente, arrendersi davanti all’autorità di Gesucristo Uomo e riconoscere che Lui è sapienza e che solo Lui ha la soluzione per il mondo.

 

 

Mancano 330 giorni o meno.

 

 

 

 

 

SUL MINISTERO INTERNAZIONALE CRESCENDO IN GRAZIA 

 

Il Governo di Dio sulla Terra è stato stabilito dal Signore stesso nella Sua Seconda Venuta, José Luis De Jesús (Gesucristo Uomo). Fondado nel 1986, il Suo Governo si espande in più di 30 paesi con 369 Centri Educativi, 85 Programmi Radio, 271 Programmi di Televisione, proprietario di una stazione radio virtuale 24 ore: NETGRACIA. Sta scritto che “Ogni Occhio lo Vedrà” e, di conseguenza, la Sua immagine viene vista nel mondo 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana attraverso il Suo canale TeleGracia. Gesucristo Uomo si dirige a tutte le nazioni per mezzo del Ricalco settimanale, disponibile in 7 idiomi, trasmesso in vivo nei giorni mercoledì alle  8:00 p.m. ET (le 2 della notte ora italiana) e domenica alle 11:00 a.m. ET (le 17:00 ora italiana).

Per favore,  visita: www.creciendoengracia.com o www.cegenglish.com per ulteriori informazioni.

 

 

CONTATTI PER LA STAMPA 

 

 

America del Nord:
Axel Cooley
Tel: (305) 433-6966
axel@creciendoengracia.com

America Centrale:
Jeannette Brennes
Tel: (506) 8335-3666
prensacostarica@creciendoengracia.com

Caraibi:
Darlene Zayas
Tel: (787) 432-5134
prensapuertorico@creciendoengracia.com

America del Sud:
Marielys Bravo
Tel. +58 (0424) 541-2390
prensavenezuela@creciendoengracia.com

 


Europa:
Liliana Moreno
prensaespana@creciendoengracia.com

 

# # # 

LE RELIGIONI DEVONO PAGARE LE TASSE

 

 

 ULTIME NOTIZIE:

 

Soluzione alla Crisi Del Debito Pubblico: Le Religioni Devono Pagare le Tasse
Gesucristo Uomo, José Luis De Jesús (666), avverte i Presidenti di non permettere che le religioni
evadano le imposte dichiarando lo status ‘senza fine di lucro’

 


VIDEO: 
http://jh.to/taxes

 

HOUSTON, TEXAS – 31 di luglio del 2011– Gesucristo Uomo, José Luis De Jesús, nel Suo Ricalco trasmesso in vivo e ricevuto simultaneamente in 103 paesi, ha invitato oggi il Presidente Obama e tutti i presidenti dei paesi del mondo che si trovano in crisi finanziaria, a non permettere che le religioni continuino a registrarsi come organizzazioni senza fini di lucro, dichiarandosi sotto “voto di povertá” con il proposito di evadere le imposte.

 

 

È tempo che i governi abbiano il coraggio di chiedere che le religioni paghino le imposte; il rifiuto comporterebbe la violazione di un principio biblico: “Dai a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò è di Dio” (Luca 20:25).

 

Attualmente gli Stati Uniti si trovano sull’ orlo del fallimente per non  essersi protetti dai cani religiosi – come li identifica l’Apostolo Paolo  (lettera ai Filippesi 3:2) – i quali hanno violato questo principio.  Sacerdoti, pastori, suore, “sorelle”,  frati, “fratelli”, instituzioni religiose, generano annualmente trilioni di dollari e traggono vantaggio dall’esonerazione dalle tasse, accumulando grandi fortune ed utilizzando questo denaro accumulato per i loro guadagni personali.  Sono religioni fraudolente che si vestono da “pecore”  e come “rappresentanti di Cristo” per intascare guadagni disonesti.

 

 

Il Governo di Dio – Ministero Internazionale Crescendo in Grazia (CEG)– è l’unico ministero nel mondo che si nega a dichiarare voto di povertá, né si registra come organizzazione senza fini di lucro. Per meglio dire i suoi vescovi cooperano con i governi pagando annualmente le imposte nelle 30 nazioni dove operano i Centri Educativi CEG.

 

 

Gesucristo Uomo afferma che le nazioni stanno soffrendo per il danno causato da questi cani religiosi, ignoranti – operai fraudolenti che mantengono le Pecorelle in bancarotta. Se tutte le fraudolente religioni pagassero le tasse, né gli Stati Uniti, nè nessun altro paese si troverebbe in queste condizioni finanziarie.

 

 

Per vedere o scaricare il Ricalco completo, intitolato “Guardatevi dai cani”, fare clic quí: www.vimeo.com/crescendoingrazia .  Per ulteriori informazioni, per favore visitare: www.creciendoengracia.com. 

 

 

 

 

 

SUL MINISTERO INTERNAZIONALE CRESCENDO IN GRAZIA 

 

Il Governo di Dio sulla Terra è stato stabilito dal  Signore stesso nella  Sua Seconda Venuta, José Luis De Jesús (Gesucristo Uomo). Fondato nel 1986, il Suo governo si espande attraverso più di 30 paesi con 369 Centri Educativi, 85 Programmi Radio, 271 Programmi di Televisione, proprietario di una stazione radio virtuale 24 Ore NETGRACIA. È scritto che  “Ogni Occhio lo Vedrá” e, di conseguenza, la Sua immagine viene vista nel mondo 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana attraverso il  Suo canale TeleGracia. Gesucristo Uomo si dirige a tutte le nazioni mediante il Ricalco settimanale, disponibile in 7 idiomi, trasmesso in vivo i giorni mercoledí alle 8:00 p.m. ET (le 2 del mattino ora italiana)  e domenica alle 11:00 a.m. ET (le 17:00 ora italiana).

 

Per favore visita: www.creciendoengracia.com o www.cegenglish.com per ulteriori informazioni.

 

 

CONTATTI STAMPA

 

Nord America:
Axel Cooley
Tel: (305) 433-6966
axel@creciendoengracia.com

America Centrale:
Jeannette Brennes
Tel: (506) 8335-3666
prensacostarica@creciendoengracia.com

Caraibi:
Darlene Zayas
Tel: (787) 432-5134
prensapuertorico@creciendoengracia.com

America del Sud:
Marielys Bravo Tel. +58 (0424) 541-2390
prensavenezuela@creciendoengracia.com

 

Europa:
Diana Bonilla Tel: + 34 (600) 319-527
prensaespana@creciendoengracia.com

 

# # #

ERUZIONE VULCANO CILENO, 3500 EVACUATI

http://it.notizie.yahoo.com/eruzione-vulcano-cileno-3500-evacuati-214900676.html

 

Eruzione vulcano cileno, 3500 evacuati

ANSA – 1 ora 55 minuti fa

Contenuti correlati

Eruzione vulcano cileno, 3500 evacuati

(ANSA) – SANTIAGO DEL CILE, 4 GIU – Entra in attivita’ il vulcano Puyehue-Cordo Caulle, nel sud del Cile, e le autorita’ locali dispongono l’evacuazione di 3.500 persone. L’attivita’ eruttiva e’ stata anticipata da una ventina di lievi scosse sismiche. Nelle aree limitrofe dell’Argentina, nella regione attorno a Bariloche, la piu’ nota citta’ turistica della Patagonia, si e’ verificata un’intensa precipitazione di ceneri.

 



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.