Post contrassegnati da tag 'segreti'

Ior, la minaccia del Vaticano

http://www.lettera43.it/economia/finanza/ior-la-minaccia-del-vaticano_4367585224.htm

VERSO IL CONCLAVE

Ior, la minaccia del Vaticano

Proposta choc dei porporati stranieri: sciogliere l’istituto. E cancellare i segreti della Chiesa.

ior, veduta aerea del vaticano(© imagoeconomica) Una veduta aerea di Piazza San Pietro.

L’idea choc viene dai porporati stranieri: fare a meno dell’Istituto per le opere di religione (Ior) per far scomparire migliaia di conti riservati. E un bel numero di segreti.

A decidere il futuro dello Ior, però, è il papa e quindi il destino della banca vaticana è nelle mani del successo di Benedetto XVI che alle 20 di giovedì 28 febbraio si appresta a lasciare la Santa sede con destinazione Castel Gandolfo.

Lo Ior, secondo quanto svelato dal quotidiano La Repubblica, è indicato come uno dei temi più importanti da affrontare nelle cosiddette Congregazioni generali, le giornate di discussioni sul futuro della Chiesa e sul nuovo pontefice che sono in agenda dal 1 marzo.

SCANDALI E RIFORMA DELLA CURIA. Ma non c’è solo la banca del Vaticano tra gli argomenti in programma. Di estrema attualità anche l’evangelizzazione all’estero (il 2013 è l’anno della fede), la riforma della Curia (Joseph Ratzinger ha ammesso di non essere riuscito a rivoluzionare) e poi ci sono gli scandali che hanno segnato indelebilmente il pontificato di Bendetto XVI.

Eppure il nodo più importante è quello dello Ior. E il suo possibile scioglimento.

CORDATA GUIDATA DA SCHOENBORN. A sponsorizzare l’idea di chiudere l’istituto vaticano è un gruppo di cardinali, irritati da tempo per la gestione dello Ior, considerato come uno dei protagonisti per i danni dell’immagine della Santa sede a livello internazionale.

A farsi portavoce del malcontento è l’arcivescovo di Vienna Christoph Schoenborn, considerato un conservatore illuminato e indicato da molti come possibile successore di Ratzinger, di cui è stato allievo.

Il porporato potrebbe essere quindi in grado di riunire intorno a sé una serie di eminenze, in gran parte straniere, pronte a schierarsi contro la gestione ‘italiana’ dello Ior, ovvero il segretario di Stato Tarcisio Bertone e il suo predecessore Angelo Sodano. E non importa che Benedetto XVI abbia appena confermato Ernst Von Freyberg (manager tedesco) al vertice dell’istituto dopo l’uscita di scena di Ettore Gotti Tedeschi.

ACCORDO CON BANCA STRANIERA. Tuttavia, in caso di scioglimento dello Ior, i cardinali dovrebbero pensare a un’alternativa credibile. Da qui l’idea di un accordo con una banca straniera.

L’istituto vaticano, infatti, è considerato come una fonte continua di problemi per la Santa sede: dallo scandalo Enimont, al crac dell’Ambrosiano. E poi la presenza di personaggi come Michele Sindona e monsignor Paul Marcinkus, che ha presieduto lo Ior per 18 anni.

La banca, nata nel 1942 per volere di Pio XII, è stata quindi spesso criticata sia per la sua gestione spregiudicata sia per i suoi numerosi privilegi. Si racconta infatti, che quando Giovanni Paolo II, dopo lo scandalo Calvi, chiese la lista dei correntisti dello Ior, si sentì rispondere che non era possibile violare la riservatezza dei clienti.

Lunedì, 25 Febbraio 2013

Preti pedofili, resa dei conti negli Usa

http://www.lastampa.it/2013/02/01/esteri/peti-pedofili-resa-dei-conti-negli-usa-8drsNnCLIzWmiV3sjeQw2J/pagina.html

ESTERI

01/02/2013

Preti pedofili, resa dei conti negli Usa

mahony

L’ex arcivescovo di Los Angeles Roger Mahony

L’arcivescovo di Los Angeles, Jose Gomez, ha sollevato il suo predecessore, cardinale Roger Mahony, da tutti i suoi impegni pubblici nella Chiesa per la cattiva gestione dei casi di abusi sessuali

 

Con una decisione senza precedenti nella Chiesa Cattolica americana, l’arcivescovo di Los Angeles, Jose Gomez, ha annunciato di aver sollevato il suo predecessore, cardinale Roger Mahony, da tutti i suoi impegni pubblici nella Chiesa per la cattiva gestione dei presunti abusi sessuali su bambini negli anni ’80 (Mahony guidò l’arcidiocesi dal 1985 al 2011); Gomez ha annunciato anche che il vescovo di Santa Barbara, Thomas J.Curry, si è dimesso. L’annuncio è arrivato in contemporanea con la pubblicazione sul sito della diocesi di decine di migliaia di documenti, in precedenza rimasti segreti, riguardanti il modo in cui la Chiesa gestì le sorti di 122 sacerdoti accusati di molestie.

Gomez ha accompagnato il tutto con una lettera ai parrocchiani sottolineando che la lettura dei documenti potrebbe risultare «brutale e dolorosa». «Il comportamento descritto in quei documenti è terribilmente odioso e diabolico. Non ci sono scuse per quel che accadde a questi bambini. I sacerdoti coinvolti avevano il dovere di essere i loro padri spirituali e fallirono. Oggi dobbiamo riconoscere quel terribile errore». 

La pubblicazione dei documenti e la sanzione a una figura centrale nello scandalo dei preti pedofili nella più grande diocesi americana segnala l’evidente volontà di Gomez di prendere le distanze dallo scandalo dei preti pedofili e voltare pagina.

LE MENZOGNE DELLA CHIESA CATTOLICA. Usa, pedofilia: il mea culpa del cardinale Mahony per aver coperto abusi

NAUM 3:1-6

3,1 Guai alla città sanguinaria,
piena di menzogne,
colma di rapine,
che non cessa di depredare!
2 Sibilo di frusta, fracasso di ruote,
scalpitio di cavalli, cigolio di carri,
3 cavalieri incalzanti, lampeggiare di spade,
scintillare di lance, feriti in quantità,
cumuli di morti, cadaveri senza fine,
s’inciampa nei cadaveri.
4 Per le tante seduzioni della prostituta,
della bella maliarda, della maestra d’incanti,
che faceva mercato dei popoli con le sue tresche
e delle nazioni con le sue malìe.
5 Eccomi a te, oracolo del Signore degli eserciti.
Alzerò le tue vesti fin sulla faccia
e mostrerò alle genti la tua nudità,
ai regni le tue vergogne.

6 Ti getterò addosso immondezze,
ti svergognerò, ti RIDURRÓ COME STERCO.

DIO É SULLA TERRA NELLA CARNE DEL DOTT. JOSÉ LUIS DE JESUS MIRANDA, GESUCRISTO UOMO, E TUTTO STA VENENDO ALLA LUCE.

STIAMO ASSISTENDO ALLA CADUTA DELLA GRAN PUTTANA, LA CHIESA CATTOLICA ROMANA, IPOCRITA, FALSA E BUGIARDA.

http://vaticaninsider.lastampa.it/nel-mondo/dettaglio-articolo/articolo/stati-uniti-united-states-estados-unidos-21573/

22/01/2013 

Usa, pedofilia: il mea culpa

del cardinale Mahony

per aver coperto abusi

 Roger Mahony

ROGER MAHONY

I documenti sui preti pedofili sono emersi nell’ambito di un maxi patteggiamento milionario dell’arcidiocesi di Los Angeles

REDAZIONE
ROMA

Il cardinale Roger Mahony e altri prelati dell’arcidiocesi di Los Angeles manovrarono dietro le quinte per proteggere preti molestatori all’oscuro dei parrocchiani. Mahony si è scusato una volta venuti alla luce documenti diocesani che hanno messo in luce un cover-up di decenni: «Sono stato un ingenuo», ha fatto mea culpa l’ex arcivescovo che da allora ha incontrato in privato oltre 90 vittime di abusi i cui nomi sono catalogati in un indirizzario nella sua cappella personale: «Ogni giorno prego per loro».

I documenti sono emersi nell’ambito di un maxi-patteggiamento da 660 milioni di dollari nell’ambito del quale nel 2007 l’arcidiocesi ha consegnato migliaia di documenti su circa 500 casi di molestie: dimostrano il profondo disagio del cardinale davanti ad accuse come quelle contro il reverendo Lynn Caffoe, sospettato di chiudere bambini nella sua stanza per riprenderne i genitali con la videocamera e di aver fatto telefonate a luci rosse in presenza di un minore. «Questo per me è inaccettabile», aveva scritto l’alto prelato nel 1991.

Caffoe era stato messo in psicoterapia e rimosso dall’incarico, ma non spretato fino al 2004, un decennio dopo che l’arcidiocesi ne aveva perso le tracce. «È un latitante», scrisse Mahony all’allora cardinale Joseph Ratzinger: «Dev’essere vivo da qualche parte». Caffoe è morto nel 2006, sei anni dopo che un giornale lo aveva localizzato al lavoro a Salinas, in un centro per senzatetto non lontano da una scuola elementare.

Mahony è andato in pensione nel 2011. La riluttanza dell’arcidiocesi a collaborare con polizia e magistratura sui casi di pedofilia era nota da tempo, ma i memorandum scritti alla fine degli anni Ottanta dal cardinale e dal responsabile dell’arcidiocesi per i casi di abusi sessuali monsignor Thomas Curry forniscono la prova più solida emersa finora di uno sforzo concertato della più vasta diocesi cattolica negli Stati Uniti per proteggere i molestatori dall’azione della giustizia. Per anni le gerarchie cattoliche avevano combattuto perché i dossier restassero segreti: oggi questi documenti rivelano, nelle parole dei leader della Chiesa, il desiderio di tenere le autorità all’oscuro.

In uno di questi documenti, Curry suggerisce a Mahony di impedire che tre preti accusati di molestie fossero mandati dal terapista per timore che quest’ultimo avrebbe potuto allertare la polizia nei loro confronti. In un altro caso, quello del prete pedofilo Peter Garcia che lavorava nelle parrocchie ispaniche, l’arcidiocesi lo mandò a `curarsi´ in un centro di riabilitazione per preti pedofilii, poi il cardinale gli ordinò di stare alla larga dalla California «fino a data da destinarsi» per evitare di dover rispondere alle autorità: «Credo che se dovesse ricomparire nella diocesi ci sarebbe il rischio di azioni penali e civili»`, scrisse Mahony nel 1986 al direttore del centro di recupero.

UNA GENERAZIONE SPECIALE

.

 .

APOSTOLO DOTTOR JOSÉ LUIS DE JESÚS MIRANDA

GESUCRISTO UOMO

 .

1° di agosto del 2012

 .

Bene, quindi andiamo adesso con il tema: “UNA RAZZA SPECIALE SULLA FACCIA DELLA TERRA”.

Tu sai che  Salomone “l’uomo più saggio sotto il cielo”, l’uomo che ha avuto la sapienza più grande sotto il cielo, che scopriva i segreti delle persone… ti ricordi quando quelle due madri gli hanno portato il figlio e lui ha detto:

-“Di chi è figlio?”-

e quindi, una di loro ha risposto: -“È mio figlio!!”-

e poi l’altra donna disse: -“No, no, è mio figlio!!”-

e lì è venuta la sapienza di Salomone e ha detto loro:

-“Bene, facciamo una cosa: dividiamolo a metà e prendete una parte ciascuna”-.

E, la vera madre disse:

-“No, dallo a lei!”-

-“Questa è la vera madre”- perchè la vera madre cerca la vita del figlio.

Ebbene, lui ha anticipato che sarebbe arrivata una razza che sono delle menti, sono degli spiriti, perchè mente e spirito è sinonimo, lui ha previsto questo. Anche Gioele ha detto:

-“E in quei giorni, quando verrà il Signore nell’ultima tappa della pellicola, Lui avrà un popolo come non si è mai avuto sulla faccia della terra”-.

L’Apostolo Paolo ha parlato anche della falsa scienza, dando ad intendere che c’era una scienza vera. Questa scienza vera sarebbe stata riflessa in una conoscenza dove questa Super Razza, non stava parlando dei bambini, qui stava parlando di noi che siamo un’altra Super Razza, sarebbe arrivata e, nelle loro menti, avrebbero anelato questa scienza.

Perchè la grazia non è solo una dottrina, la grazia è la scienza che ti dice come vivere la vita.

I comandamenti uccidono, la legge non ha perfezionato niente. Guarda che Mosè è stato amato ma, fino al giorno di oggi, la legge non ha perfezionato niente. Di più: la legge produce ira, per questo i religiosi non vogliono neanche parlare con noi.

Io dico loro:

-“Cercate di convincermi, liberatemi dalla confusione nella quale sto. Provateci… ma con la Bibbia!”-

-“No, no, no, no, è che voi distorcete la Bibbia”-.

-“Ebbene, mostrami dove sta distorto per raddrizzarlo. Raddrizziamolo!!”-.

Ebbene, gli da ira, e gli da ira, perchè a parlargli così come io ti sto dicendo, si sentono male perchè li stai confrontando quindi quello che fanno è litigare con noi. Noi non litighiamo con loro, noi semplicemente gli diciamo la verità, ma loro litigano.

Lui ha parlato di una razza, l’unica cosa è che questa razza, osserva quello che ha detto Salomone della mente, del cuore. Andiamo a vedere Proverbi 23:7 :

“Perchè, secondo qual’è

il loro pensiero nel loro cuore…”

nella mente.  Dove stanno i pensieri? Quindi, quando dice: “cuore”, sta parlando di questo che pompa sangue? No, perchè sta parlando dei pensieri ed i pensieri non stanno qui, in questo cuore, stanno in questo cuore (si tocca la fronte), nella mente.

Dì: LA MIA MENTE

E cos’ha detto Paolo? Che con la mente serviamo chi?  Dio?  Con la mente?

Non con le mani, nè con i piedi, nè inginocchiati: se la mente non è in uso, non stai servendo Dio anche se tu stai camminando con le ginocchia, anche se tu stai senza mangiare, anche se tu ti stai sacrificando, dandoti colpi:

-“Per mia colpa, per mia colpa, mia massima colpa”-

con un pezzetto di filo spinato… con pietruzze nelle scarpe…

No! È, guarda… dì: LA MENTE!

Quindi, Salomone stava già anticipando che l’uomo è… guarda quello che dice:

 

“Perchè quale è il suo pensiero

nella sua mente, tale è…”

 cosa?

 “…lui.”

Tale è cosa? “Tale è lui!”

 E la ragione per la quale dice:

“Mangia e bevi, ti dirà:

ma il suo cuore non è con te.”

 

Guardati il verso 9:

“Non parlare agli orecchi di uno stolto,

perchè disprezzerà la prudenza dei tuoi ragionamenti.”

Per questo tu vedi che io parlo con certi miei famigliari o amicizie, o gente, che tu li vedi onesti:

-“Ascolta, che tipo “nice”, vero?”-

-”Sì, è differente, questo è differente…”-

…presto o tardi si manifesta, perchè tu dici loro la parola e stai tirando perle ai porci, il loro intendimento è “porcino”.  È per questo che Gesù di Nazaret ha detto:

-“Non tirate le vostre perle ai porci”-.

Tu non vedi che sembrano porci nella maniera di pensare e di attuare?  Bene, tu gli dici che è benedetto e lui dice: -“No”-.

E se le dici: -“Sei benedetta”-.

Ti risponde: -“Io non vendo AIDS”-*.

Con questo mi paga!!

*gioco di parole: nella lingua spagnola la parola “benedetta” si traduce in “bendecida” la cui pronuncia è: “vende sida” e suona nella stessa maniera come se si stesse dicendo: “vende AIDS” – ndt.

Ah, tu dici loro:

-“Il diavolo è stato distrutto!”-

-“Non può essere”-.

-“Ma, e se fosse?”-

-“No, non può essere. Non voglio che sia così: io voglio che sia bello vivo e scodinzolante”-.

Tu dici loro che il peccato è stato tolto e dicono:

-“No, non può essere. Esiste il peccato!”-

Tutto quello che tu gli dici che è bene per loro, non lo vogliono e quindi sono testardi, il loro cuore sta in uno stato “porcino”.

Quindi, dice il verso 7:

“Perchè quale è il suo pensiero nel suo cuore, tale è lui…”

Osserva se questo Ministero è importante nella tua vita: le parole che noi mettiamo qui (nella mente) sono la vera scienza ed è una scienza che, al metterla nella tua mente, poichè è la verità, se fosse la falsa ti disturberebbe…tu te ne saresti già reso conto e te ne saresti andato da qui. La ragione per la quale tu non te ne puoi andare da qui è:

Nº 1:  lo sto leggendo

Nº 2:  mi fa dei buoni effetti.

e quindi, al mettere questi pensieri nella tua mente, ebbene, questo è ciò che tu sei.

Immaginati, le promesse erano molto buone per te: “Sarai sempre testa e non coda”.

Chi vuole stare nella coda di un cavallo… o di una puledra, o di una vacca? Tu non vuoi stare lì dietro, immaginati.

“Sarai sempre testa e non coda.”

Paolo tirando degli spruzzetti lì, delle bricioline disse: Questa lieve tribulazione, momentanea, passeggera”… ascolta, che tremendo era l’Apostolo, hai visto?

Io credo che Timoteo gli abbia detto:

-“Aspetta, aspetta… e i 39 colpi che hai ricevuto là, e le pietrate che ti hanno tirato, questo è “lieve”? E quello che stanno dicendo di te, le persecuzioni e hanno cercato di ucciderti varie volte e gli apostoli se ne sono andati in digiuno ed in orazione per ucciderti, questo è lieve?”-

-“Guarda, non solo questo è lieve: questo è passaggero e altre cose, lui ci porta sempre in trionfo!!”-.

(Applausi)

Cosa c’è meglio di questo?

Guarda, nonostante questo sia una stupidaggine, quello che sto dicendo funziona. Dico: e se tu pensi che sia una stupidaggine, devi chiamare stupida la Bibbia e non te lo raccomando…

Perchè tu credi che i pazzi non muoiono e durano tanto?

C’è un problema qui, nel manicomio statale: che i pazzi non vogliono morire e il budget (preventivo) non è sufficiente. Immaginati, arrivano a 90 anni e non muoiono e non hanno quasi nessuna spesa medica perchè quasi non si ammalano… perchè? Perchè sono matti! E Paolo disse che noi saremmo stati salvati con la pazzia della predicazione.

(Applausi)

Questa è un’attitudine. La gente dice:

-“Quello che lui ha è pensiero positivo, per questo aiuta la gente”-

ma è più che pensiero positivo.

Guarda, c’è stato un uomo ben conosciuto che aveva una chiesa in New York che si chiamava Norman Vincent Pierce, e ha scritto un libro chiamato: “Il Potere del Pensiero Tenace” e questo è tutto ciò che lui aveva. Non aveva il vangelo. Lui credeva nel diavolo, lui credeva ancora nel peccato ma solo con queste goccioline ha ottenuto molto. Bene, osserva che tu hai sentito parlare di lui.

Questo libro, quando io vendevo con la Metropolitan Life, io sono stato venditore di assicurazioni della Metropolitan Life, ti davano questo libro per essere positivo e ti insegnavano cose positive.

Per esempio: non chiamare nessuno dicendo:

-“Guarda, tu…”-,

-“…quello…”-,

-“…questa…”-.

No: per nome. Per vendere un’assicurazione, tu devi imparare il nome. Tu devi chiamare:

-“Ascolti signor Tale….”-

ed erano questioni positive che mi sono tenuto, naturalmente. Dico: cerco, no? Perchè a volte dimentico i nomi ma io ho un metodo, ho praticato (esercizi di) memoria. Quando io parlo con qualcuno, come mi dice il nome… zac, in tasca!

Perchè è che qui, quando io ero piccolo e mi chiamavano Josè Luis, mi sentivo benvoluto, amato, accettato. Immaginati quando ti dicano:

-“Guarda: quel delinquente…”-.

Ascolta…

-“E quando ti dicono: Papi?”-  (qualcuno domanda dal pubblico)

Quando mi dicono“Papi” penso che mio papà mi diceva“Papi”, immaginati. Io ho il mio papà, il papà della mia carne, e già da tempo mi diceva:

-“Ascolta papi…”-

e io mi domandavo:

-“Perchè mi dice papi? Perchè è che io ho sorelle e fratelli e a nessuno lui gli dice papi…”-.

Così che, quando mi dicono Papi, mi ricordo di mio papà. È il meglio che ho in giro di lui, che mi ricordo di questo… ma noi viviamo in maniera positiva e questo è ben importante.

Osserva una volta l’Apostolo ha usato la parola… io non mi azzardo ad usarla ma lui l’ha usata, per esempio lui non ha mai usato la parola “problema”, questo non esiste nella Bibbia.

Per esempio, non dice:

-“E il profeta ha avuto un problema con il leone”-

No, no! Dice:

-“Il profeta stava per essere mangiato dal leone e per fede ha ucciso il leone”-

Ma la parola“problema”, la formiamo noi qua.

Quindi, la parola “preoccupazione” non è buona ma Paolo l’ha usata. Devo riprenderlo adesso nella nube… dopo che gli ho dato tanto credito, andiamo a togliergli un punto. Togliamo un punto a Paolo, che ha già preso abbastanza punti: sto parlando di lui da 20 anni in tutte le parti del mondo!

Ma guarda quello che dice la Seconda carta ai Corinzi 11: 28 e questo è allarmante:

“…e oltre alle altre cose,

quello che su di me si accumula ogni giorno,

la preoccupazione…

 

avrebbe dovuto dire: l’occupazione

 

“…la preoccupazione…”

 

bene, è che c’era da preoccuparsi con questi apostoli lì dandogli fastidio, ragazzo! Solo Pietro è già sufficiente per preoccuparti.

 

“…la preoccupazione”

perchè?

“…per tutte le chiese.”

Guarda gli apostoli parlandogli:

-“Chi sei tu? Se tu sei arrivato qui l’altro giorno… hai ucciso Stefano… ci perseguitavi, …sei arrivato qui l’altro giorno come uno che è fa capolino. Noi siamo arrivati prima, noi abbiamo camminato con lui per 3 anni vedendo miracoli e tu che sei arrivato l’altro giorno, adesso sei preoccupato! Ma perchè tu devi preoccuparti per tutte le chiese? Tu chi sei? Lascia questo a Giovanni, a Giacomo, a Pietro. Perchè su di te?”-

Perchè lui possedeva la vera scienza, quella che ti rende felice, lui era l’unico a possederla. Quindi, lui sapeva che lo stavano cercando per ucciderlo e sapeva che se lui se ne fosse andato avrebbero smantellato le chiese.

Perchè tu credi che io mi arrabbio e controllo il mondo? Guarda, io controllo il mondo intero: con la mente è facile! Io non uso neanche il telefono, io non chiamo. Io non chiamo! Semplicemente io, con la mente, vedo le chiese e quando io vedo che in un paese stanno “suonando le pietre”* o l’acqua, mi occupo.

*modo di dire: si sentono rumori, chiacchiere, commenti -ndt

Perchè sono nazioni, sono chiese dove si è lavorato molto nell’edificare vite, edificando questa Super Razza, questa mente, questo tempio… perchè è un tempio quello che tu hai lì e dopo aver pulito questo tempio, averlo adornato e il tempio è completo, pulitino, sta brillando di gloria, che venga un salariato o un collaboratore di quelli che cercano denaro, che quello che gli importa è:

-“Quanto è entrato? Quanto è entrato oggi? Come? Che è entrato tanto poco? Hum! A questa gente bisogna dirlo…”-

e quindi appare la domenica successiva a sgridare la chiesa? Per denaro??

Quando io ho domandato qui per denaro? Che quanto dà quello? Come faccio io adesso a dire:

-“Quanto ha dato il tizio?”-.

Di più: una volta un medico se n’è andato da qui e si è inquietato perchè lui dava mille dollari tutti i mercoledì. Che belli sono mille dollari tutti i mercoledì. Immaginati ciascuno di voi dando mille dollari tutti i mercoledì! … no, non mille, cinquemila ciascuno!!

Ascolta, ma poi un giorno l’ho incontrato: ero in strada, l’ho incontrato in un negozio là, in Best Buy… io non so dov’è stato che l’ho incontrato e gli ho detto:

-“Ehi, come stai? Ascolta, che bello vederti!! E le bambine?”-

mi sono ricordato i nomi delle bambine perfettamente, ed ho cominciato a parlare con loro e sembra che questo lo abbia intristito, il fatto che io fossi tanto affettuoso con le bambine e con loro, per la maniera come li ho trattati. E mi ha detto:

-“Tu sai perchè io non sono più venuto, vero?”-

Adesso, è arrivato a vomitare il sintoma, e mi ha detto:

-“Eh! Perchè tu non mi hai mai chiamato”-.

Gli ho detto:

-“Ma è che io non chiamo nessuno…”-.

Ossia, questo non è il mio lavoro, stare chiamando, io ti devo rispettare. Il giorno che tu non vieni, ebbene: non sei venuto! Cosa devo stare io:

-“Eh?!Perchè non sei venuto???”-.

No! Noi siamo gente pensante. Che cos’è questo di starti seguendo e che:

-“Il pastore mi sta vegliando…”-.

Ma io sapevo che lui stava cercando di dirmi:

-“Tu stai sentendo questi mille dollari che non ti entrano più!”-.

Per poco muovo un dito? No! Perchè se io non posso visitare o chiamare colui che vive in una modesta casa là in Coconut Grove o in una magione di Hialeah…ti sto sorvegliando, ti sto sorvegliando !!!  (scherza con l’Amata)

Se io non posso visitare una persona che dà 5, 10, 15 dollari… 2 dollari, perchè devo visitare uno che da mille? Che? Che c’è eccezione di persona e uno sta guardando il portafoglio? Non funziona così, qui.

Qui tu dai secondo quello che hai. Se non hai, non dare niente, di più, io te li dò perchè tu possa dare. O prendi una busta vuota, così…e la riempi in fede: “Mille dollari” e lo metti lì vuoto, che io capisco:

-“Lo hanno posto in fede”-.

Bisogna rispettare anche questo!!

Ascolta, non mi fare questo che mi finiscono le buste, e poi spendiamo troppo in tipografia!!

(Applausi)

Ascolta, ma Paolo si è preoccupato per le chiese, sarebbero scomparse e, di fatto sono scomparse tutte. Osserva che questa è la unica chiesa di questa categoria, di quelle che ha cominciato Paolo e che sono terminate là: nel ‘73 è cominciata questa. Nel 1973 è cominciata la prima chiesa cristiana ed io sono stato il primo membro, perchè gli altri non sono cristianesimo. Se questo è cristianesimo che lo venga a vedere Dio.

Queste menti, questa Super Razza ha dei templi. Tu, una volta che tu definisci una verità, può venire chiunque contro di te a togliertela e non ti muove, non ti muove neanche un camion di quelli…

La stampa crede che che vanno a vuotare questo parlando male di me. È che questo non dipende dal fatto che se questo… che se quello…: è quello che tu hai ricevuto! Tu hai delle convinzioni tanto forti, tanto stabili, tanto fondamentate!!

Perchè tu stai seduta lì su quella sedia? (si rivolge a una ragazzina nel pubblico)Guarda, una ragazzina, una bimbetta lì, tanto salda! Lei sta lì divorando tutto, dicendo di sì con la sua testa. Che bello vedere la nostra gioventù così salda!

(Applausi)

Siamo delle menti molto definite, niente ci muove, niente ci compra.

Osserva, per questo l’Apostolo ha usato un termine lì, nella lettera ai Galati 4: 19. Guarda quello che dice:

“Figlioletti miei,

per i quali torno a soffrire dolori di parto,

fino a che Cristo sia…”

 

cosa?

“…sia formato in voi”

Tu sai quello che capisce un cattolico di questo?

-“Mettiti un rosario, mettiti una croce, cercati l’immaginetta della carità del rame e della guadalupe,  fatti un segno della croce ben elegante. Prega: “Santa Maria, madre di Dio, prega per noi peccatori…”-

…peccatori??

È così che loro li formano. Lì, in una messa cattolica, ti formano Cristo così.

E nella chiesa evangelica ti formano Cristo:

-“Non fumare, non bere, non ballare, non ascoltare musica mondana. Questi vestitini, fate attenzione: i vestiti non salvano ma tappano, coprono! Comandamenti: -“No dire, no questo, no quello!!!”-

e Cristo è formato!

Cristo si forma con quello che io ti sto dicendo qui, con la scienza della grazia, con la vera scienza.

(Applausi)

È così che si forma Cristo, con la grazia, quando tu hai una confessione in linea con quello che sta scritto che parla di te.

Bene, andiamo a terminare con questo: Giobbe, capitolo 3, verso 25.

“Perchè il timore che mi spaventava mi è arrivato,

e mi è successo quello che io temevo.”

Che cos’è quello che tu stai temendo, benedetto? Bene, andiamo a confessarci: quali sono i tuoi timori?

-“Bene, guarda: …io temo, io temo…”-

-“Ragazzo, io ho una paura che…”-

-“Io, onestamente, io temo che mia moglie…”-

-“Io temo…”-

E siccome io temo ho anche malizia, e siccome ho malizia tiro frecciatine …e siccome io temo, faccio chiamatine e domando di qua e domando di là, e vado formando una fortezza che poi non devi temerla: poi devi metterti a correre quando ti cade addosso.

Mettimi il verso un’altra volta. Giobbe capitolo 3, verso 25:

Perchè il timore che mi spaventava

mi è venuto, e mi è successo quello che io temevo.

 

Non ho avuto pace, non ho avuto tranquillità, nè stavo riposando;

e mi è venuto il tormento.”

Templi in timore. Menti che servono Dio con paura e spavento.

Guarda, io non voglio vivere così: di questo sì ho paura, di vivere così. Quando cominciano ad arrivare i timori, siano quelli che siano: dalla salute, timori di questo, timori di quello, timori quell’altro, che hai pensato quello …e io li elenco così e dico:

- “Aspetta, scappa, devo cercare qualcosa, mettimi una musichina, lì…”-.

Tu non vedi che tu sei una macchina, tu sei una razza fatta con una forma di essere. Tu sei uno spirito, quindi bisogna riformarti e formare Cristo in te, perchè da lì dipende anche la trasformazione.

Bisogna andare preparandoti, perchè se tu cominci a buttare fuori acqua salata e acqua dolce, la gente viene un giorno e beve acqua e dice:

-“Ascolta, è dolce!”-

E poi viene a cercare altra acqua dolce:

-“È salata”… perchè stai in timore.

E quindi, al momento, stai zoppicando tra due pensieri e la mente, al ricevere questa cattiva informazione… gli effetti si vedono alcuni giorni dopo. Tu non lo noti, si vede più tardino.

È che tu sei così.Tu sei una razza speciale, ah?…e tu non sei una razza qualunque, che osserva che c’è gente che cammina come te e si veste come te o sono artisti… questa gente non serve, questi artisti, tutte queste pellicole, se tutta questa gente avesse questa sapienza, conserverebbe il denaro ma loro si distruggono completamente perchè loro non hanno la mente per credere come noi.

Quindi, tu sei molto speciale e bisogna educare i tuoi pensieri, devi farlo.Tu devi trattare con la mente.

Guarda, quando io ero ragazzino sono stato dipendente dalla droga, mi incantava, la sognavo… quindi, a me ha fatto tanto danno questo vizio che mi è venuta paura che qualcosa mi domini e quindi, ebbene: io domino le cose, alcune mi piacciono e le faccio, ma le domino.

Il giorno che io veda che mi dominano, sento che sono tornato all’età di quando ero ragazzino, “teenager” (adolescente), perchè mi sta dominando.

Adesso, mentre tu stai in dominio, tu controlli e la tua mente sta lì, controllando, ma non mettere timore nel tuo tempio che si vede brutto, si insudicia il tempio… templi sudici…templi sudici, uhi… contaminati con cattiva informazione.

Alziamoci in piedi.

(Applausi)

Ascolta, dì con me:

IO NON MI CONTAMINO. IO NON METTERÒ TIMORE NELLA MIA MENTE. IO SONO QUELLO CHE PENSO. IO VIVO CON MOLTA SALUTE, HO TUTTO IL MIO CORPO SANO: IL MIO CUORE, IL MIO SANGUE CORRE BENE PER LE MIE VENE, TUTTO È A POSTO, I TESSUTI, TUTTO MI CRESCE NORMALMENTE. ABBA PADRE! NON NECESSITO OCCHIALI. HELLO!!!

(Applausi)

Le lenti, lieve tribolazione, tu lo sai, ma confessando lì. Quando tu vedi che non li uso, sai perchè?

No, è perchè mi sono comprato una Bibbia con lettere grandi. Hahahaha, no, no… questo è uno scherzo. Annullo, annullo questo!

(Nostro Padre ha cantato l’ alabanza finale)

//Dio ha parlato al Suo popolo,

la Sua grazia è la verità.

Oh, quanto saggia è la Sua parola,

la Sua grazia è la verità.//

Apri il tuo udito, popolo santo

Apri il tuo udito alla verità.

Il tuo cuore si espande adesso.

Dio, oggi ha parlato qui.

¯Dio, oggi ha parlato qui.

 

“E già il “fazzolettino tiepido” (modo di dire: si intenda come “trattare le persone con dolcezza per non ferirle” -ndt), già è terminato: adesso andiamo ad identificare, con rispetto, con prudenza, però a tempo e fuori tempo.

Già ti diremo le cose come sono! Andiamo ad avvertire la gente, andiamo a dire quello che c’è… andiamo a parlare chiaramente. Non avere paura: usa questa autorità che Dio ti ha dato, che questo è tuo, questo ti è stato dato, ti è stato delegato per far sì che tu predichi a tempo e fuori dal tempo.

Per far sì che  tu possa parlare ben chiaro con i tuoi famigliari, con decenza, con rispetto ma guarda: -“Vi avverto, vi avverto! …che stiamo già negli ultimi tempi, stiamo in tempi futuri. Presto si avvicina la fine di questo sistema corrotto e comincia un nuovo Evento sulla faccia della terra, un nuovo Governo, un nuovo concetto, un nuovo potere che avrà questo governo. Governeremo con bastone di ferro le nazioni”- Presto arriveranno questi cambi.  Già il mio Spirito li sta palpando, li sta respirando.”

“L’INIZIO DI UN NUOVO PATTO”

.

 .

APOSTOLO DOTTOR JOSÉ LUIS DE JESÚS MIRANDA

GESUCRISTO UOMO

15 di febbraio del 2012

Buona notte, chiesa. Amata chiesa. (Applausi).

Grazie, vi amo tanto, potete prendere posto. Grazie. (Applausi).

Ascolta, voi siete sempre uguali, no?

Chiunque viene qui dice: -“In questa chiesa non so che succede,  sono sempre gioiosi e stanno gridando”-. Tu sai che ci sono congregazioni nelle quali tu arrivi e noti una nube di tristezza (e ti domandi): -“E cosa sarà successo qui?”-. 

È che scoppiò un litigio tra la giunta di direttori e il pastore e tutti quanti stanno zitti.

Però qui, questo spirito non c’entra niente. Bene, è che lo spirito che Lui ha messo in noi è: SPIRITO D’AMORE, DI POTERE E DI DOMINIO PROPRIO. Questo è il meno che possiamo mostrare, vero? Ha, ha, ha, ha, ha. Wow! Tremendo, tremendo.

Ascolta, ho visto un assegnino lì di 666 (dollari) di Arnaldo e Claudia Cabrera. Loro sono di Winston, Massachussets. Sono qui? Non ci sono? Non sono venuti?

Ah guarda!Sono venuti a portare la semina. Che bello! Ah… loro sono persone che io ho conosciuto, uhiiii… molti anni fa in Winston, Massachussets. Poi si sono trasferiti a Miami e poi non li ho più visti per anni,però sembra che gli sia giunta voce che io sono Gesucristo uomo e (devono aver pensato): -“Ops, aspetta un momento:  questo non si può perdere”- e sono tornati. Che bello, vero? Che tremendo!

Gesucristo uomo, uhi! Nome sopra tutti i nomi. Guarda là! Ascolta, non è qualunque cosa, ha, ha. 

 (Applausi).

E questo è tanto facile da comprendere quando uno è illuminato. Però se uno non è illuminato si fossilizza nel vecchio cammino di Gesù di Nazaret mentre la sua carne, (il corpo, l’incarnazione) di Gesù, per cosa è servita? Per aprire un nuovo cammino.

Dice la Lettera agli Ebrei 10: 20:

“…per il cammino nuovo e vivo che lui  Gesù di Nazaret “ci ha aperto per mezzo del velo, che è la sua carne…”.  

La sua carne è terminata lì.

C’è un ragazzino che ci attacca attraverso Internet che dice: -“Gesù di Nazaret è Dio e lui è quello che vedremo tornare, lo stesso che se n’è andato”- e si dimentica di Giovanni, quando Gesù disse: -“Non mi vedrete più, questo corpo non lo vedrete più. Verrò in un altro corpo”-, eh? Ascoltaaa!

Ascolta, ho alcune letterine qui, brutali! Queste sono molto speciali perchè sono di carceratidel carcere “El Huaral”, un carcere di quelli… di alta (sicurezza) in Perù: “El Huaral”. Bene, lui ha messo tre 6, tre S, tre 6, non ho tempo di leggere queste testimonianze perchè sono lunghette, come puoi vedere, sono due pagine; però sono brutali! Delle testimonianze bellissime, però posso leggere i loro nomi, hello! Ah, e c’è un pastore che va lì, un collaboratore, mi correggo. Bene tu sai che ci vuole tempo per correggersi, qui.

Questo si chiama, ahi Padre, non ha posto il nome, ah no (dice): -“Il mio nome nella carne…”-, come divide la carne da subito, eh?

(Dice): -“Il mio nome nella carne è Victor Francisco Bustamante Porras, internato nel penale di…”-. Questa è di un’altro, aspetta. Bene, no, no, no (dice): -“Aucallama, Huaral, trasferito dal penale di Lurigancho e sono recluso da 11 anni, la mia sentenza è di 12 anni. La mia libertà nella carne è il 22 di maggio dell’ anno 2009”-. Guarda, sta già quasi…

(Continua la carta): -“Ho cominciato a conoscere i vangeli, non il vangelo puro della grazia…”- ha cominciato con i falsi, con quelli della circoncisione. (Dice): -“…perchè secondo i pastori della falsa scienza …”-. Guarda come parla, ha, ha, ha. Ragazzi! Chiunque lo segue!

(Dice):-“…ci insegnano tutto il contrario alla grazia pura, come per esempio: Fare sacrificio con il tuo corpo, pregare, imposizione delle mani per curarti da qualunque malattia, per scacciare demoni, digiuno, battesimo, includendo (il fatto) che io sono stato battezzato in un cilindro d’acqua ed io pensavo che andava bene, 5 anni di rudimenti…”- prigioniero nel carcere e prigioniero nella  mente.

(Dice): -“…però, grazie a mio Padre nella fede che, attraverso le sue informazioni, riproduzioni in video, giornalismo, ci sta insegnando la parola della verità. Ti ringrazio perchè hai messo un Vescovo qui in  Perù, il Vescovo Oneith, per la tua Amata e un collaboratore, Palomino Esteban, e molti sono stati illuminati con il vangelo  eterno”-.

 

(Dice): -“Quando ho cominciato ad udire la tua parola, ho cominciato a verificare ed ho potuto credere che il diavolo è stato distrutto, che il peccato è stato… (Zaccaria 3:9; Giovanni 1:29, Lettera agli Ebrei 9:26)…”-. Guarda! Ha li come 20 versi. -“…che ‘con una sola offerta ci ha fatti perfetti per sempre’ (Lettera agli Ebrei 10:14), ha tolto il velo dalla mia mente. Dice la parola di verità che “colui che si unisce al Signore è un (solo) spirito con Lui” (1° lettera ai Corinzi 6: 17); e (il velo) è tolto solamente da Cristo”-.Ascolta! Abba Padre!

 

Dice: “Mi vedo con la coscienza pulita, mi stanno insegnando a camminare nella fede, a confessare, stanno attivando la mia mente. Grazie mio Signore, mio Apostolo. Molte volte la mia carne mi umilia, mi svergogna (per quello che mi succede), però sto comprendendo che tutto questo mi succede per il bene, perchè tu non tratti con carne ma con spirito, con il cuore, con la mente. Mi hai insegnato che ho angeli al mio servizio e che sono protetto dalla Tua coperta angelicale. L’anelo del mio spirito, della mia mente, è poterti vedere faccia a faccia nel corpo fisico perchè …”-  ahiiii (dice): -“…perchè in Te abita corporalmente tutta la pienezza della divinità”-. Ascolta, tutto questo lo crede!

(Applausi).

Tu sai che la stampa dice sempre lo stesso: -“Siamo ansiosi di vederti per vedere che vestito ti sei messo, per vedere dove lo hai comprato, per vedere che orologio stai usando…”- ha, ha, ha, ma lui vuole vedermi, guarda il perchè: -“Benvenuto in Perù, la Tua Amata Chiesa ti dà il benvenuto mio Apostolo, mio Padre, mio Dio, nel nome di Cristo Gesù, José Luís De Jesús Miranda, la Tua Amata conosce il Tuo Nome”-.

Abba Padre! (Applausi).

E questo è un’altro fratello, Belarmino Demetrio Flores Quinto, uffff! Anche lui è del Perù, il pastore Palomino è quello che gli amministra la grazia. Che bello! E questo è un’altro, questo è del Texas, Serafin Viveros Martinez che manda una lista delle semine che ha fatto. Guarda: 27 Maggio 2004, 14 dollari. Sono come 14 mila dollari. 14 dollari per un carcerato! Questo se lo guadagna… lo ha accumulato in mesi di lavoro. A volte guadagnano 2 dollari, 5 dollari. 21 giugno, 10 dollari. 20 luglio del 2004,10 (dollari).  24 Agosto del 2004, 10 (dollari).  10 Novembre 4, 9, 10 (dollari). E poi, lo hanno rilasciato:  “they released him”. Sì, è uscito nel 2005. Dove sta Serafin? In Texas, deve stare in una delle congregazioni là. Però, che bello. Vero che sì? Ascolta!

Voglio dire ai benedetti che mi stanno scrivendo con posta elettronica, che sono in ritardo, non è che non gli voglio rispondere. Perchè sono (tanti)… No, ed alcuni  si arrabbiano, però immaginati, sono tanti ma poi io gli rispondo. Voglio dire che io li devo leggere con calma per capire quello che sta dicendo. Ed i messaggini di alcuni sono cosi lunghi, tu sai, non sono corti. Ahi, Padre! Bene ci siamo …

 

(Tema: L’Inizio del Nuovo Patto).

Il tema di oggi è l’inizio, l’annuncio del nuovo patto nella bocca di Gesù di Nazaret, come lo ha annunciato, dice che ha cominciato in questa maniera: Giovanni 13: 34. Cominciamo da li: Giovanni 13: 34.

“Un comandamento  nuovo vi do:…”

I discepoli si sono spaventati edhanno detto: -“Questo viene dal diavolo, perchè si conoscono 10 comandamenti”-.  È giusto?  Dieci. E adesso arriva Gesù di Nazaret con un altro comandamento e poichè dubitavano di lui, (lo tenevano) nel mirino, stavano sorvegliando tutto quello che diceva come fanno con noi, che stanno lì:  -“Guarda, cosa ha detto adesso!”-.

Quando ha detto: “Un comandamento nuovo vi do:…”  sono saltati sulle sedie: -“Come un nuovo comandamento? “-.

Adesso osserva qual’era il comandamento: 

“Che vi amiate gli uni gli altri come io vi ho amato, che anche voi vi amiate gli uni agli altri.”

                           

Così Gesù ha cominciato ad anticipare quello che veniva:Questo è  un comandamento nuovo … che vi amiate gli uni agli altri”. E lo ripete li, in Giovanni 15:12 ed anche, più o meno, sta avvisando, perchè lui lo diceva ma non poteva spiegarlo. Lui parlava così perchè se avesse detto quello che io vi dico oggi lo avrebbero scoperto.

Giovanni 15:12 dice:

Questo è il mio comandamento: Che vi amiate gli uni gli altri,

come io vi ho amati.”

E quindi Giovanni 3: 16 -il famoso Giovanni 3: 16-, ci sono chiese che si chiamano cosi: “Chiesa Giovanni 3:16”. Ah, e  ancora non capiscono che cosa significa questo verso.

“Perchè in tal modo Dio ha amato il mondo…”

Naturalmente il suo mondo, non il mondo intero, perchè lui dice anche: -“Il mondo… lo Spirito di Dio che il mondo non può ricevere perchè non lo conosce …”-.  Quindi, lui non va a morire per un mondo che poi non lo può ricevere, perchè ci sono due sementi, dà ad intendere che c’è il mondo degli eletti.

“Perchè Dio ha amato tanto il mondo che ha dato Suo Figlio unigenito, perchè ogni persona che in Lui 

creda?  Sai perchè dico questo? Perchè… sto insistendo su questo perchè se tu domandi a chiunque, non ti dice: -Che in lui crede”-,  ti dice: -“perchè creda”-, perchè loro credono nel libero arbitrio, come dire: -“Se qualcuno si azzarda a credere”-. Ma la parola “CREDERE” significa che stai già credendo, perchè hai il dono della fede…  Hello!                         

“…non si perda, ma abbia vita eterna.”  

Cioè, che sta già  credendo.

Quindi, osserva come comincia l’annuncio del nuovo patto. Perchè, di fatto, quando lui parla del nuovo patto, dice: -“Questo comandamento nuovo vi do:…”- ma io mi sono messo a leggere la lettera ai Romani 2: 16 che voi già conoscete.

Questo amore sarebbe stato manifestato così, perchè di questo amore non si è mai parlato. Guarda come dice Paolo di quello che si sarebbe manifestato:

“…nel giorno in cui Dio giudicherà i segreti degli uomini per mezzo di Gesucristo, secondo…”

cosa?

(il pubblico risponde: “il vangelo di Paolo”)

E qual’era il vangelo di Paolo? L’ incirconcisione.

Vuole dire che Dio ti avrebbe amato attraverso di un’ informazione, perchè a che serve che lui dica: “Io ti amo”, se tutti i cristi…dico i chiamati ‘cristiani’, tutti i religiosi dicono:-“DIO TI AMA, PERÒ TI PUOI PERDERE”-. Quindi, si contraddicono, dicendo: -“DIO TI AMA, PERÒ IL DIAVOLO TI PUÒ PRENDERE. DIO TI AMA, PERÒ TI VOMITERÒ DALLA MIA BOCCA, SE TI RAFFREDDI”-. Perchè uno nel sistema non perda l’entusiasmo lo inducono a pensare: -“Ah, se mi prende Papà adesso, mi vomita”-. Un Papà che mi vomita!

Quindi l’unica forma nella quale tu potevi conoscere l’amore di Dio, era attraverso il vangelo della incirconcisione. Questo è il vero amore. Perchè, per cosa lui (Gesù) si è dato? Per liberarti dal diavolo, perchè tu fossi senza peccato, perchè tu abbia una coscienza pulita. Guarda come si sente questo carcerato, era in schiavitú da 5 anni; e adesso dice: -“No, adesso ho la coscienza pulita. Mi sento amato, mi sento libero, libero dal diavolo, libero dal peccato, libero, perfetto con una sola offerta”-. 

Vuole dire che l’unico che ti insegna questo È IL VANGELO DELLA INCIRCONCISIONE. Naturalmente, questo vangelo non è mai stato insegnato, perchè non conviene alla religione. L’unico che ha predicato il vangelo della incirconcisione SONO IO, nessun altro. Di questo tu puoi stare sicuro, perchè se qualcuno lo avesse predicato prima lo avremmo già saputo, e invece di cominciare io Crescendo in Grazia l’avrebbe cominciata un altro, ha, ha.

Adesso osserva che, di fatto, quello che Gesù ci stava avvisando è: -“Guardate, io veramente vi ho amati e vi ho dato un nuovo comandamento, dimenticatevi di quei dieci di prima. Io vi do un nuovo comandamento, con il quale io vi amerò”-. E, naturalmente, quando parliamo d’amore, osserva  quanto è saggio Dio, che la razza umana per quanto intelligente, per quanto erudita, per quanto sia ben equipaggiata, per quanto sia stata ben educata, l’ambiente non importa… Dio ha lasciato un buchino in ogni essere umano che si riempie solo con l’amore.

Sì, uno cerca di essere amato, questo è tutto.

Quando ti capita di vedere un ragazzo, un delinquente, cerca, chiedigli: - “Cosa ti è successo?”-

-“Bene, mio papà mi alzava a pedate alla mattina per andare…”-.

Vedi? Cerca qualunque caso. Il matrimonio che terminò in divorzio: mancanza d’amore. Cioè, l’amore “è il vincolo perfetto” dice Paolo.

Quindi, quando tu sei amato, tu corrispondi. Perchè tutto il mondo va in cerca di amore. Credimi, vai nelle carceri, lì c’è qualcuno che piange nella notte.

Ma il punto è che l’essere umano non può vivere se non si sente amato.

Adesso, ci sono differenti tipi d’amore: c’è l’amore “agape” che è l’amore che nasce in una festina, c’è l’amore… l’amore erotico che è sessuale, animale, più o meno. L’amor filiale che è la relazione che c’è fra fratelli e l’amore “agape” (incondizionato) che è l’amore di Dio.

In questo caso io sto parlando dell’amore di Dio, che Dio ha voluto amare con un amore che risana. Per questo, la gente non capisce quello che vi succede, che voi in qualche maniera, con questa informazione, perchè con questo amore con il quale Lui ti ha amato, dice: -“Un comandamento nuovo vi dò: che vi amiate gli uni agli altri.”-.

 

Però è un comandamento nuovo e l’amore è sempre esistito. Perchè Lui lo ha chiamato “un comandamento nuovo”? Perchè si sarebbe manifestato in una informazione che ti sarebbe arrivata dentro e ti avrebbe risanato.  È per questo che tu ti senti come ti senti: è un amore ben profondo, L’AMORE DEL VANGELO DELLA INCIRCONCISIONE.

Guarda, lì in Internet c’è un ragazzo che sta litigando con  2 o 3 dei nostri, come con 10 o 12 persone, perchè lui scrive: -“Guarda, questo è falso, questo è questo, questo è qui…”-,  bene, e lui scrive a tutti, però tutti quelli del nostro ministero gli dicono: -“Guarda, non essere tonto, tu hai un velo…”-. Ed il poverino crede di poter convincere qualcuno di noi. A noi nessuno ci convince che questo è falso!

Bene, da qui nessuno se ne può andare, immaginati:non vedi che dopo aver ascoltato questo tu resti sigillato, tu resti marcato. NON C’È MANIERA PER LA QUALE QUALCUNO SE NE VADA AD UN’ALTRA CHIESA. (Applausi).

E per rompere queste statistiche, ci deve essere qualcuno che si metta qui fingendo di stare con noi e dopo un’anno se ne va  dicendo: -“Sì guarda, io me ne sono andato”- ha ha ha. Ma quello che arriva qui e capisce questo messaggio non se ne va, di più: a te sono terminate le opzioni che -“me ne vado ad un’altra chiesa”- …in quale? Se questa è l’unica chiesa, ha haha…

Di più, osserva quando dice: “quando si manifesterà il Desiderato delle nazioni”. Voi sapete perchè voi mi chiamate Papi e mi amate  tanto? Perchè, non per José Luis, il boricua (nato in Porto Rico) José Luis, ma perchè il messaggio che questo velo viene a portare è un messaggio di amore e quindi tu lo rifletti dicendo che mi ami, ed il mondo non lo capisce.

Di più, i mezzi (di comunicazione), quando io sono stato davanti a giurie, in questi casi, in queste esperienze, in queste buone esperienze che io ho avuto nella corte, loro dicono:

-“Però, mi dica una cosa: nel Ministero chi comanda?”-,

-“Eeeh bene, comanda il vangelo”-,

-“Però, chi prende la decisione del vangelo? Chi, a parte lei, c’è qualcun’altro?”- 

-“Eeeh…”- (segnala a se stesso)… Immaginati.

-“Cioè, lei controlla tutto?”-,

-“Bene, non è che controllo, è che …”-,

-“Però, chi stabilisce un pastore in un paese?”-,

-“Bene, l’informazione ci arriva”-,

-“Però, e chi… quali sono le qualificazioni?”-,

-“Che conosca la parola, che creda nella dottrina …”-,

-“E chi insegna questa dottrina?”-,                                                                         

Gli dico: -“Io la insegno”-,

Dicono: -“Quindi chi comanda?”-,

Dico: -“Comanda la Parola”-,

E loro: -“Però chi rappresenta la parola, Lei?”-,

(Gli avvocati concludono): -“Bene, Quindi Lei è quello che comanda”-.

Perchè in altre denominazioni non comanda un leader, comanda un sacco di gente, vedi? Democrazia significa che molti comandano. Questo non è democrazia, (la democrazia) non funziona, qui vige la Teocrazia, qui comanda Dio. (Applausi).

Ci sono molte forme di governo: Monarchia, dove i re comandano, una monarchia.

Poi c’è la democrazia degli Stati Uniti, che tu sai già com’è: -“Qui comandiamo tutti”-. 

E poi c’è il governo dittatoriale, dove c’è un dittatore. Questo è il migliore, perchè assomiglia a quello di Dio. Il problema è che i dittatori di oggi sono cattivi e si tengono tutto, bene guarda, domanda quello che è successo a Cuba, perchè lì c’è un dittatore.

Però Dio è un dittatore perchè Dio non chiede consiglio, nè chiede opinioni. Però noi la dipingiamo e gli diamo una pulitina e la chiamiamo Teocrazia, però non è altra cosa che una dittatura d’amore. (Abba Padre).

Quindi, quando dico “il Desiderato delle nazioni” è per il messaggio. È così che tu scopri se stai nella verità, se quello che ti è stato detto contiene amore. “Il più grande è l’amore”, questo è buono, è il vincolo perfetto, l’espressione massima: l’amore.

Gli americani hanno un cantico, i carismatici. dicono: ♫ His banner over me is love…♫ (La sua bandiera sopra di me è l’amore). Che è ciò che meno hanno però, siccome il cantico dice così, loro dicono: ♫-And His banner over me is love…. Però come possono amare se non conoscono il Vangelo della Incirconcisione?

Tu sai che nel  sistema (religioso) non c’è amore, anche se loro ti dicono: -“Cristo ti ama ed anch’io ti amo”- ma se ti prendono in una festina, ballando,  ti dicono: -“Fuori! Restituiscimi la tessera di socio”-. Te la tolgono! Questa è una menzogna.

Guarda: nè i pentecostali, nè i battisti, nè i metodisti, nessuna religione, i cattolici meno, NESSUNO HA L’AMORE DI CRISTO MANIFESTATO perchè l’amore di Cristo si manifesta attraverso di una CONOSCENZA, che è l’inescrutabile ricchezza di Gesucristo espressa nel vangelo.  (Applausi).

Guarda come dice la lettera ai Romani 5: 5,  parlando di questo amore.

“…e la speranza poi non delude; perchè l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato.”

L’amore di Dio riversato? Quando tu hai visto riversare o un secchio, che ti fanno così? (Gesucristo Uomo mima l’azione di versare da un contenitore -ndt) CHE COS’È L’AMORE DI DIO RIVERSATO? PERCHÈ TU PENSI CHE IO TI AMO? Per la convinzione che io ho: che non ti conosco in carne, che ti sopporto, che cerco di capire. Quindi, cos’è che è stato riversato nei nostri cuori? Una conoscenza. Quello che succede è che adesso si manifesta con questo termine: AMORE.

Per esempio, c’è un altro testo che dice “vestiti d’ amore” e poi dice “vestiti del nuovo uomo” ma è un sinonimo. Quindi l’amore di  Cristo è stato riversato nel nostro cuore. Che cos’è il cuore? È questo (il cuore fisico) o questo (la mente)? La mente. E cos’è stato versato in te? Una fonte di informazione,  se no tu non puoi amare.

Per questo Alvaro ha letto: -“Il  frutto dello spirito è amore…” non ha detto “i frutti.”  Tu non puoi dire: -“Io ho amore, ma non ho bontà. Io ho amore, però non ho… “-. No, no, è un SOLO FRUTTO: tu non puoi dire: -“Bene, io ho amore, però non ho pazienza”- ha ha ha ha -“Io ho amore ma non ho benevolenza. Io gli dò un ceffone a chiunque in qualunque momento”-. Ascolta, vieni qui, tu ami o che cosa ti prende? Ha ha ha ha –“Io, guarda, io sono una fonte d’amore. Però non sono umile”-.  Cioè, non puoi contraddirti:  o hai il frutto, o non ce l’hai. O sei, o non sei.

Di fatto, osserva, se è vero che la incirconcisione è una conoscenza, questa conoscenza si può imparare. Si può imparare! Per esempio, Pietro, Pietro,  il gran ipocrita Pietro, dico, cosi lo ha chiamato il mio Apostolo Paolo: dice che per l’ipocrisia di Pietro fu trascinato il discepolo di Paolo, BarnabaCosi che, io non lo sto chiamando ipocrita, lo sta chiamando il grande (Apostolo Paolo). Tu sai, io quello che ho aggiunto è: “il grande” he he he he. Pietro ha appreso il Vangelo della Incirconcisione.

Osserva che Paolo gli ha detto: -“Ascolta, perchè essendo tu giudeo, vivi come i gentili?”-.  È che lui ha appreso i termini: -“Se io qui dico benedetto, entro e gli tolgo tutto quello che ha. Poi, quando vado da Giacomo ed i miei fratelli di là, là è differente e gli dico: Shalom!…”-.  Tu sai, osserva se è cosi che in un atto della sua ipocrisia, nella lettera ai Galati capitolo 2, versi 11 e 12, dice che all’improvviso seppe che Giacomo stava arrivando, Giacomo era membro con Giovanni e Pietro, i capi della circoncisione, e dice che si appartò rapidamente perchè “aveva paura di quelli della circoncisione”. Cioè, in quanto lui era capo della circoncisione, ha detto: -“Aspetta che qui mi scoprono. Se Giacomo mi trova qui, ragazzi, vado a perdere posizioni con i legalisti di là”-. 

Per questo tu qui non puoi fingere, qui non puoi venire a dire: -“Dio ti benedica”-, perchè hai visto un amico che è entrato di là. Tu dici: -“Dio ti benedica”- qui, ragazzi, ti scoppia la testa; o un “abaluya” (unione di Abba Padre e Alleluia), ha, ha, ha, haaaaaa.

No, nella lettera ai Galati, credo sia nella lettera ai Galati, nella lettera ai Galati 5 verso 6, sarà? Andiamo a vedere la lettera ai Galati 5, verso 6 perchè tu veda l’amore.

“…perchè in Cristo Gesù nè la circoncisione vale qualcosa, nè la incirconcisione, ma la fede che opera …” 

 

Come? (Dice il pubblico: Per l’ amore).

Si, la fede che opera per la conoscenza, perchè tu puoi apprendere il patto della incirconcisione, noi abbiamo visto gente che impara a parlare come noi. Di più, io sono arrivato in luoghi e: -“Loro sono del ministero, vero?”-,

-“No, no, questo uomo abbiamo dovuto ingaggiarlo per questo e quello e abbiamo dovuto pagarlo a parte”-.

-“Però perchè ha detto ‘benedetto’?”-,

-“Ah, perchè lavora qui da un paio di giorni organizzando il suono e sa che qui questa è la chiave”-.

No? Immaginati se la FBI o il Dipartimento di Intelligenza degli Stati Uniti, ai quali noi  diamo grandi preoccupazioni perchè Jim Koresh, e Jim Jones  e l’altro, quello …Dave Koresh, scusate (leaderes di sette pericolose che portarono i loro gruppi al suicidio – ndt). Quindi, che succede? Quando un leader si solleva ed ha gruppi come quelli che abbiamo noi , non solo locali ma internazionali, mondiali, loro si preoccupano. E siccome ci sono un sacco di fannulloni li, nell’ FBI che non hanno niente da fare e questo governo ha tanto denaro, quindi gli lo incaricano: -“Guarda, investigami tale gruppo, prenditi tutto il tempo che vuoi, introduciti li, apprendi un paio di codici, parla come loro, perchè siamo molto preoccupati, perchè questa gente qui da corsi con mitraglietta alla ‘Super Razza’”-.                                                                                 

Loro pensano che ai bambini qui noi gli diamo un ‘training’  di quelli… di lavaggio del cervello. Loro non intendono che noi li chiamiamo la ‘Super Razza’ perchè non sono contaminati con la religione.

Ah, e tu non dubitare di questo, tu non dubitare di questo perchè io ho la storia della benedetta Sonia, che in Bogotà è andata ad una festina e ha conosciuto uno del Dipartimento di Intelligenza degli Stati Uniti era stato assegnato a Bogotà per un lavoro, e quindi, stava nella festina e sembra che incominciarono a chiacchierare: -“Che lavoro fai?”-,

 -“Bene, andare in alcuni luoghi… investigazioni…”-.

Il punto è che: -“E da dove vieni?”-,

-“Sono stato a lavorare in  Miami  2 anni”-.

-“Ah, e che progetto seguivi lì?”-,

Gli dice: -“Investigavo un uomo che c’è li che dice di essere  “Dio”, che guida un BMW e si dice che sta lavando denaro e che è questo, e che è quello”-,.

 -“Bene, e che cosa hai scoperto?”-,

 -“No, niente, siamo stati lì tanto tempo e non abbiamo trovato niente di male”-, 

 -“E chi hanno incaricato adesso?”-, 

 -“Hanno incaricato un cubano”-.

Perchè questo agente era americano, adesso hanno incaricato un cubano, ne hanno messo uno che parli spagnolo, vero? E quindi lei gli ha detto: -“Tu sai come si chiama quest’uomo che voi stavate investigando?”-. Lui le ha detto un nome falso per desviare,  perchè tu sai…

 - “Un tale…Suàrez non so cosa”-.

 -“Aaah”-.  

Però, lei lo ha visto in un’altra occasione e aveva una mia foto e gli dice: -“Ascolta, quel tal Suàrez è questo?”-.  E quindi sembra che lui: -“Si, è lui”-.

-“Lui non è Suàrez, lui è Josè Luis De Jesús Miranda e ti dico una cosa, non gli hai trovato niente di male in due anni e non troverai niente”-.

Quindi, lei gli ha detto: -“Guarda, per quest’uomo io do la mia vita, le mie figlie e tutto il mondo”-. (Applausi).

Così che, non dubitare che possono esserci varie spie tra di noi.

Ascolta, non guardare quello a tuo lato, per favore …

Però a noi, guarda, a noi questo non spaventa perchè questo è un ministero che è indistruttibile, guarda: INTOCCABILE, INDISTRUTTIBILE, E SE CI TIRI ACQUA CI MOLTIPLICHIAMO. (Applausi).

Quindi, io intendo l’amore di Dio attraverso una informazione che si manifesta per una conoscenza e questa conoscenza ottiene di più che una minaccia, sia quello che sia. Bene, questo è quello che ha fatto questi cambi a livello mondiale, nelle carceri, in tanti posti dove si esprimono attraverso del Vangelo della Incirconcisione.

Per esempio, osserva che quando dice che “il frutto dello spirito è amore”, poi ti dice anche un altro  ATTRIBUTO: il frutto dello spirito è FEDE. Però la fede che produce lo spirito non può essere la fede che tu avevi prima perchè tu stavi in apostasia.

Il Signore Gesù di Nazaret ha detto: -“Quando io verrò per la seconda volta, incontrerò fede sulla terra?”-.

Vuole dire che non avrebbe trovato il frutto dello Spirito, ha trovato dei religiosi. Perchè la fede si attiva solo nel VANGELO DELLA INCIRCONCISIONE. 

-“Ahi, no Apostolo, se ho visto ministeri di fede dove fanno cadere la gente”-. Questi non sono ministeri di fede, questi sono ministeri di segnali. NO, ti dico che non sono, perchè vai in questi ministeri di segnali e di fede e dì loro: -“Ascolta, predestinato come stai?”-. 

-“Attento con questa parola!”-. 

-“Benedetto!”-.

-“Attento!”-. 

Vuole dire che non accettano NIENTE del Patto della Grazia, però sembrano ‘cristini’ lo stesso, sembrano cristiani. Adesso, non dire lì: -“ABBA PADRE”-. Tu devi dire: -“Allelùiaaaaaa”- o “abaluya”, ha, ha. Però non puoi dire questo: -“BENEDETTO!”-. Ummm! Queste sono parole insultanti.

Tu non vedi che l’ AMORE DI DIO si esprime in una forma che solo quello che è eletto -“Ahi, che bello, benedetto! sono ‘libero dal diavolo’, ascolta, però che no…ascolta voglio verificare se questo è verità…”-. Quello che non è figlio di Dio, immediatamente  respinge questo (e dice): -“NO! il diavolo è vivo”-. Li incanta l’idea!

È come il pastore della Costa Rica che ha detto: -“Questa gente dice che il diavolo è stato distrutto, immaginati come sono confusi; questi banditi dicono che il diavolo è stato distrutto”-.  E poi dice: -“Ascolta, che bello sarebbe se cosi fosse! Che bello sarebbe…”-. E non sa che non c’è.

Per questo quando si predica il vangelo che noi conosciamo, se lo predichi ad un familiare e te lo respinge,  non metterlo da parte perchè sai che al principio lo hai respinto anche tu. Tu ti sei spaventato ed hai dovuto capire poco a poco mentre il velo ti è stato tolto. Però, ci sono alcune probabilità che tu stia trattando con uno della semente di perdizione, con un vaso d’ira.

Io sono occupato dalla mia famiglia, certi famigliari che sono nella chiesa e che sono capi della chiesa e anche se naturalmente, nessuno fa il profeta nella sua terra: -“No, ma se questo è Josè Luis, noi lo conosciamo; lui è stato sempre molto inquieto e  da…”-.  Vedi si attaccano lì: -“Come può essere lui?”-. Ed è ben difficile e ricorda che Dio si nasconde, Lui si nasconde in mille cose perchè tu non lo intenda per l’apparenza, ma per il  CONTENUTO.

Per esempio dice la Seconda lettera ai Corinzi capitolo 3, verso 14. Guarda come dice:

“Però il loro intendimento si è bloccato; perchè fino al giorno d’oggi, quando leggono l’antico patto, gli resta lo stesso velo non rimosso, il quale per Cristo è…” 

 Cosa? (Dice il pubblico: È tolto).

Quindi ‘CRISTO’, il termine lì non è Gesucristo, lì dice CRISTO, sta parlando della manifestazione di come  Cristo si sarebbe manifestato. Come andava a manifestarsi? In questo caso tu non devi vedere la mia carne: tu devi vedere quello che io insegno; quindi, Cristo ha un’informazione che toglie i veli. A te l’ho tolto io e tu lo togli ad altre persone.

Adesso, se sentono questo e le persone continuano uguali: -“Ahi Padre! Che io non abbia un familiare lupo”-. Perchè tu sai che Eva ha avuto due figli: Caino ed Abele; e Caino era cattivo. Tu conosci l’espressione: -“Questo ragazzo è più cattivo di Caino!”-.

Si è compiaciuto nell’uccidere, ha sentito  gelosia per l’offerta di Abele. Dice che si è arrabbiato. C’è gente cosi che si arrabbia quando tu fai qualcosa di buono, gli da una gelosia tremenda. Loro vogliono vederti cattivo; se ti vedono buono gli da gelosia e si arrabbiano.

Tu hai visto gente cosi? (È cosi). C’è gente che non gioisce del trionfo degli altri, gli da fastidio e, di più, se ti conoscono bene commentano: -“Ah, questo è arrivato qui l’altro giorno e crede di essere migliore di me …deve stare mentendo o stare rubando …”-. Anche se non è la verità, però gli arriva la malizia: -“Starà facendo qualcosa di male, quest’uomo o questa donna, perchè io lo conosco da quando era piccolo, ed è un buono a nulla”-.. 

C’è gente maliziosa, che regna nella malizia e di conseguenza uuum! fabbrica cattiverie. E tu sai che lo scorso mercoledi stavamo parlando qui del fatto che dobbiamo essere ingenui per il male; TONTI, in altre parole, non pensare male di nessuno, che ciascuno segua tranquillo il suo cammino.

Osserva quello che dice la lettera a Tito -prima della lettera agli Ebrei- lettera a Tito capitolo 3, verso 4.

 

“Però quando si manifestò la bontà di  Dio nostro Salvatore   lo chiama Cristo Dio ed il suo amore per gli uomini, ci salvò …”

 

Inmediatamente, ti dice l’informazione della incirconcisione, vedi? L’ amore si è manifestato, come?

“…non ci  salvò per opere…”

 

Verso 5.

…non per opere di giustizia che noi avremmo fatto,

ma per la sua misericordia,

per il bagno della rigenerazione e

del rinnovamento nello Spirito Santo…”

Cioè, che l’amore si è manifestato come?  Bagno, rigenerazione, una nuova creazione per lo Spirito Santo che ci fu dato, che ci fu riversato. Come? Attraverso l’informazione del vangelo, cioè, che ci fu una conoscenza che fu riversata in te.

                                           

Seconda carta a Timoteo capitolo 1, verso 7.

 

“Perchè Dio non ci  ha dato spirito” cioè insegnamento “di codardia, ma di potere, di amore e di dominio proprio.”

Cioè che è una conoscenza che ti domina, ti da  dominio proprio e questo Spirito è il frutto dello Spirito che è amore. Cioè, che in questa notte, tutta la nostra dottrina di tutti questi anni, è sinonimo di Amore. Ossia, quando tu ti esprimi, quello che tu esprimi è amore dalle tue labbra, perchè è lì che sta riversato l’amore di Dio, in una conoscenza.

Termino con la seconda carta ai Corinzi capitolo 5, verso 14.

 

“Perchè l’amore di Cristo ci costringe …” 

 

L’amore di chi? Cosa ci fa? (Dice: Ci costringe).

 

Come ci costringe? Dice:

“…a pensare…”

L’amore ci colpisce

…ci costringe a pensare questoche uno è morto per tutti, poi tutti sono morti…”.  

Questa è dottrina pura. (Abba Padre).

Cioè, dove sta l’amore? Perchè c’è gente (che dice):

-“No, no, l’amore no. Lì, questa gente si vanta di sapere tanto”-. Dipende da quello che tu sai.

-“No, perchè lì è tutta conoscenza, tutti devono stare zittini; nella mia chiesa (è): - “Allelùia, Allelùia, Allelùia, Allelùia, Allelùia, e gridano e gridano”-. 

Ed il pastore dice mezza scemenza e: -“Abbaaaaa…!”- no, Abba no.–“Gloriaaaaaaaaa!”-. 

Ed il pastore gli dice: -“Fratelli, l’inferno sta ardendo…”- 

-“Gloria a Dio!”-,

 -“Quando io uccidevo la gente…”-,

 - “Allelùuuuuuuuuuia!”-,

-“Quando io ero malato in quell’ospedale…”-,

- “Allelùuuuuuuuuuia!”-.

Ascolta, però…è cosi che funziona questo, di tutto ti dicono un alleluia: -“Gloria a Dio, Allelùia. Gloria a Dio, Allelùia…”- 

Quindi, qui non si può parlare così perchè “…l’ amore di Cristo ci costringe” pensare

 

E al pensare: -“Aspetta, uno è morto, e se uno è morto, vero che il peccato non può fargli nulla?”-. Colui che è morto è stato giustificato, da cosa? DAL PECCATO. La Lettera ai Romani 6: 6 dice: -“Colui che è morto è stato giustificato al peccato”. E chi è morto? Gesucristo è morto, è stato giustificato dal peccato? Non poteva già più peccare perchè era morto; e quindi cosa ti dice la mente? Io devo pensare che nell’amore di Dio… cosa significa l’amore di Dio? Che anch’io sono morto. “Uno è morto, poi tutti morirono …”. (Applausi).

Andiamo a cercare la lettera ai  Romani 6: 6 perchè tu veda che non ti sto mentendo, perchè qui tutto lo proviamo con amore, con il vangelo.

…sapendo questo, che il nostro vecchio uomo fu crocifisso con lui, perchè il corpo del peccato fosse distrutto, al fine di non servire più il peccato”.

Continua:

Infatti colui che è morto,  è stato giustificato…” 

 

Da cosa? (Dice: Dal peccato).

Quindi, l’amore di Cristo ti costringe a pensare questo: Se lui è morto ed è giustificato al peccato, tutti siamo morti e siamo giustificati al peccato. NON C’È PECCATO.

Alziamoci in piedi. (Applausi).

Dì: L’AMORE DI DIO È IL VANGELO DELLA INCIRCONCISIONE, L’AMORE DI DIO È LA SUA PAROLA, L’AMORE DI DIO È UNA CONOSCENZA CHE MI LIBERA DA ME STESSO E CHE MI FA ESPRIMERE IL SUO AMORE ATTRAVERSO DI UNA CONOSCENZA. (Applausi).

Ascolta, come dicono in strada? –“Succhiati questa mentre ti pelo l’altra”-.

Però loro dicono: -“Ma no, tu sei ancora un peccatore”-,

Guarda cosa dice il sistema?  -“Che siamo ancora peccatori”-. Vero? Cos’ha detto Giovanni? Cos’ha detto Giovanni, il grande apostolo dell’amore?: -“Figlioletti miei, se qualcuno dice che non ha peccato, consideriamolo bugiardo”-.

Quindi vuole dire che l’amore di Cristo non costringeva Giovanni al punto di dire: -“No, come faccio a dire che sono peccatore, se l’ amore di Cristo mi spinge a pensare che se lui mori e fu giustificato al peccato, anch’io sono giustificato al peccato”-.     

Dico, chiedi al sistema: -“Cristo è morto?”-,

 -“Oooh yes!. Lui è morto ed è risuscitato”-,.

 -“Quindi, tu sei morto al peccato?”-,

-“Nooooo!”-, 

 -“Quindi, in cosa rimaniamo?  Stai ingannando te stesso, stai mentendo contro la verità del vangelo, stai calpestando il sangue di Cristo e sfidando lo Spirito di Grazia”-.

QUELLO CHE TI DICA CHE C’È IL PECCATO NELLA CHIESA È UN NEMICO DELLA CROCE DI CRISTO ED HA UN VELO POSTO.

(Applausi).



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.